L’ATP premia Vancouver, Heilbronn e Puerto Vallarta come migliori tornei Challenger del 2018

L’ATP premia Vancouver, Heilbronn e Puerto Vallarta come migliori tornei Challenger del 2018

Per il secondo anno consecutivo i tornei nella città canadese e nel paese tedesco ricevono il premio, così come Puerto Vallarta in Messico, al suo esordio nel 2018 nel circuito Challenger. Facciamo anche un elenco dei principali cambiamenti introdotti nel circuito Challenger per il 2019

di Gabriele Congedo

L’ATP ha recentemente annunciato i vincitori del premio “ATP Challenger Tour Tournaments of the Year”. I tornei vincitori per l’anno 2018, votati dai tennisti, sono stati i Challenger di Vancouver (Canada), Heilbronn (Germania) e la new entry Puerto Vallarta (Messico).

Il premio “Challenger of the Year” viene assegnato ogni anno a quei tornei Challenger che, secondo gli stessi tennisti che vi hanno partecipato, si sono distinti per eccellenza fra i 159 eventi Challenger complessivi organizzati in 40 Paesi lo scorso anno. I vertici dell’ATP hanno dichiarato, tramite la commissione dell’ATP Challenger Tour, Alison Lee (ATP International Executive Vice-President) e Ross Hutchins (Chief Player Officer), :”questi tre eventi Challenger sono relativamente nuovi nel circuito, ed i loro organizzatori hanno messo in piedi degli standard di qualità molto elevati, per poter vincere questo prestigioso premio. Ci vuole duro lavoro, dedizione e tanta passione per organizzare un buon torneo di tennis, e sia i tennisti che gli spettatori e gli sponsor hanno riconosciuto nei tornei premiati il grande sforzo dell’organizzazione”.

Gli organizzatori del Challenger di Vancouver, chiamato Oldium Brown Van Open Tournament, hanno così commentato: “Siamo onorati di aver ricevuto questo prestigioso premio per il secondo anno consecutivo”.

“Questo premio è frutto del grande lavoro di squadra fatto dall’Hollyburn Country Club (che ospita il torneo), tutto lo staff, i nostri partner, gli sponsor, gli ufficiali di gara, i volontari ed i ball-boys. Ogni anno cerchiamo di offrire ai giocatori un’esperienza unica, e di migliorarci costantemente di edizione in edizione”. 

Entusiasti anche il direttore e l’organizzazione della NECKARCUP, torneo Challenger che si svolge in primavera ad Heilbronn, in Germania, vicino a Stoccarda. “Non potete immaginare quanto siamo felici di ricevere questo premio per la seconda, volta, è un onore. Il premio costituisce per noi motivo di soddisfazione e gratificazione, poichè significa che i giocatori sono rimasti soddisfatti dai nostri sforzi, che hanno portato a questo successo”

Il terzo Challenger premiato è stato il Puerto Vallarta Open, in Messico, introdotto nel circuito lo scorso anno per la prima volta. Il direttore del torneo ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di promuovere eventi sportivi fra i messicani. Ringraziamo di cuore l’ATP e tutto lo staff del PVO che ha reso questo evento possibile, e che ha lavorato duro per ottenere un livello di eccellenza già alla sua prima edizione. E’ bello poter ulteriormente rendere la località di Puerto Vallarta, grazie a questo evento, una dell più belle mete turistiche del mondo”.

Il circuito dell’ATP Challenger rappresenta da sempre un trampolino di lancio per molti campioni del futuro, per collezionare esperienza a livello professionistico, migliorare il proprio gioco e racimolare punti ATP, ed è anche un’ottima occasione per gli spettatori di poter vedere in azione tennisti professionisti e futuri campioni, in un clima più familiare e senza spendere una follia in biglietti come avviene per molti eventi più importanti.

A partire dal 2019, sono stati introdotti numerosi cambiamenti nel Challenger Tour, allo scopo di conferire a questi eventi un carattere sempre più professionale, aumentando anche il prize money per cercare di far fronte al tristemente noto problema delle scommesse, diffuso specialmente nei tornei minori. Ecco un elenco dei principali cambiamenti introdotti:

 – Tabelloni principali estesi da 32 a 48 giocatori

 – Pernottamento in hotel offerto da tutti gli eventi Challenger ai giocatori del Main Draw

 – Tutti i partecipanti ai Main Draw dei Challenger riceveranno il Prize Money. Il montepremi complessivo più alto offerto dai Challenger nel 2019 sarà di 162.480 $

 – I tornei si svlogeranno da Lunedi a Domenica, incluso il tabellone di qualificazione, in modo da non sovrapporsi con altri eventi della settimana precedente e successiva all’evento

 – Assegnamento punteggi: così come avviene per i tornei ATP, che danno un diverso numero di punti a seconda dell’importanza e del prize money (ATP250, ATP500, Masters1000), lo stesso criterio verrà adottato nei Challenger, e così avremo, in ordine crescente di importanza, prize money e punti assegnati: ATP Challenger 80, 90, 100, 110 e 125, per un totale di 5 categorie.

 – Migliori servizi on-site ai giocatori, specialmente servizi medici e fisioterapisti disponibili.

Tutti i match dei main draw ATP Challenger verranno trasmessi in live streaming dal sito web ATP: https://www.atptour.com/en/atp-challenger-tour

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy