Mondo Challenger: i risultati di Astana, Biella e Lexington

Mondo Challenger: i risultati di Astana, Biella e Lexington

Vediamo cos’è successo nella giornata odierna nel circuito Challenger

I Challenger di questa settimana sono appena iniziati, anche se ad Astana si è già giocato il primo turno, negli altri due si sta giocando l’ultimo turno di qualificazioni, già terminati a Biella nella giornata odierna, e ancora da giocare, a causa del fuso orario, a Lexington.
Nel Challenger della città piemontese, è stata giornata di primi turni di doppio e ultimo round di qualificazioni:  la testa di serie numero 1, Federico Coria, ha perso velocemente dalla numero sette, il cileno Bastian Malla, per 6-1 6-3. Un’altra testa di serie del tabellone cadetto a cadere è stata la numero 8, ossia quella assegnata a Victor Galovic, che è stato sconfitto per 6-4 6-3 dal brasiliano Joao Menezes.
tennis-Marco-Bortolotti
L’unico italiano che ha superato questo tabellone, è la testa di serie numero 5 Marco Bortolotti che ha battuto il numero 3 del tabellone secondario Agustin Velotti per 6-3 6-2. L’ultimo ad aver la possibilità di entrare nel tabellone principale è stato il brasiliano Fabricio Neis, che ha battuto per 6-4 4-6 7-5 il norvegese Viktor Durasovic, testa di serie numero 6.

Durante le qualificazioni di singolo, si sono giocati anche 5 incontri di doppio: le teste di serie numero 2 (Cerretani/Paval) e 3 (Martin/Podlipnik-Castillo) hanno superato agevolmente il primo turno: i primi hanno battuto per 6-1 6-4 la coppia di wildcard Galovic/Leonardi, mentre i numero 3 del tabellone hanno avuto la meglio di Salvatore Caruso e Lorenzo Sonego per 6-2 6-4.
Gli altri tre incontri hanno visto le vittorie della coppia Bortolotti/Quinzi (6-4 5-7 10-8 a Giannessi/Motti), Dellien/Hernandez-Fernandez (6-1 6-4 a Panfil/Peralta) e di Naso/Volante (6-3 6-4 a Brkic/Coria).

Ad Astana, dove le qualificazione si sono concluse ieri, si sono giocati oggi alcuni primi turni di singolo e doppio. Nel singolo si sono registrate le vittorie del qualificato Fayziev (0-6 7-6(4) 6-3 a Musialek), della testa di serie 8 Ti Chen (6-2 6-3 a Kuzmanov), di Ismailov (3-6 7-5 6-3 Yevseyev) e del numero 3 del tabellone Donskoy (6-3 6-3 a Shyla).

Nel tabellone di doppio, hanno superato il primo turno le coppie Musialek/Weintraub (7-6(4) 6-0 a Ayap/kassanov), Moriya/Smith (6-4 6-3 a Petrov/Yevseyev), Fayziev/Kalovelonis (4-6 6-1 12-10 a Dubarenko/Ivashka), le teste di serie numero 3 Shyla/Vasilevski (6-2 6-1 a Khabibulin/Popko), e i numero 2 del tabellone Kravchulk/Molchanov (6-2 6-4 a Kukushkin/Reshetnikov).
Crepaldi_1
Nel Challenger di Lexington, si sono giocati ieri gli incontri del secondo turno di qualificazione, e si giocheranno oggi quelli dell’ultimo turno, dato il fuso orario. Gli incontri di ieri hanno visto le vittorie di Bolt, testa di serie 1, (4-6 6-4 6-0 a Pasha), Kuznetsov (6-3 7-6(4) alla testa di serie 8 Niki), Rubin (6-4 6-4 al numero 2 del tabellone Nielsen), della testa di serie numero 7 Kutrovsky (6-4 6-2 a Bushamuka), del numero 3 del tabellone cadetto Uchiyama (7-5 6-1 a Witten), del quinto del seeding Pecotic (6-3 7-6(3) alla wildcard Shane), del numero 4 del tabellone, l’italiano Erik Crepaldi (7-5 6-2 alla wildcard Smith) e di Ball (6-1 6-2 alla testa di serie numero 6 Barrere).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy