Recanati Challenger, Guez, Caruso e Cipolla al secondo turno. Berankis ok, ma a fatica

Recanati Challenger, Guez, Caruso e Cipolla al secondo turno. Berankis ok, ma a fatica

Al Guzzini Challenger di Recanati in evidenza il francese Guez e l’italiano Caruso. Approdano al secondo turno dopo prove convincenti. Meglio il francese dell’italiano: liquida facilmente proprio un tennista azzurro (6-0, 6-4), il piemontese Stefano Napolitano, mai efficace da fondo campo, mai pienamente in partita.

David Guez è un habitué di Recanati, nel 2013 è arrivato in finale e ora sta ritrovando condizione e convinzione dopo un periodo a ostacoli tra infortuni e problemi muscolari.

A difendere i colori italiani, il siciliano Salvatore Caruso che usufruisce del ritiro di Niels Desein sul punteggio di 2-6, 6-0, 2-0, ma che è apparso soprattutto molto convincente da un punto di vista atletico. Un ottimo momento di forma, che dà al suo tennis ancora più solidità. Ai quarti l’italiano affronterà il serbo Ilija Bozoljac, che ha vinto al terzo set contro l’egiziano Mohamed Safwat 6-1, 3-6,7-6.
Berankis

Più difficile del previsto si è rivelato il primo turno per la testa di serie Ricardas Berankis, dopo aver perso il primo set per 7-5 contro il qualificato Sebastien Boltz, si è imposto con un doppio 6-2. Il prossimo avversario sarà proprio il francese David Guez. Al secondo turno anche Flavio Cipolla che ha superato per 6-3, 6-4 la wild card Berrettini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy