Alexander Zverev: “Roger Federer mi ha sempre supportato”

Alexander Zverev: “Roger Federer mi ha sempre supportato”

Alexander Zverev non ha mai nascosto di ammirare Roger Federer e anche in conferenza stampa a Rotterdam lo ha ribadito.

di Jonathan Zucchetti, @J_Zucchetti

Il tabellone di Rotterdam

Alexander Zverev, nella sua recente conferenza stampa a Rotterdam, ha ricordato ancora la propria ammirazione per Roger Federer. Alle domande sulla partecipazione dell’elvetico, infatti, il numero 4 del mondo non ha avuto esitazione, affermando di essere contento di vederlo competere nel 500 olandese.
Comunque, sono stati entrambi sorteggiati nella parte alta del tabellone, e si prospetta una loro sfida nelle semifinali. “E’ una vostra opinione. Mi ha sempre supportato ed io ho sempre supportato lui. Spero che raggiunga le semifinali“, ha detto Zverev ai giornalisti che gli chiedevano se fosse preoccupato delle sue possibilità nel torneo, vista la possibile sfida con il numero 2 al mondo. “Non penso neanche lo immaginasse 12 o 13 mesi fa, quando era decisamente fuori dalla top-10”.

L’aiuto di Juan Carlos Ferrero e uno sguardo al passato

“E’ uno che in campo lavorava sodo, e anche da allenatore lo è”, ha detto il tedesco riguardo l’aggiunta di Juan Carlos Ferrero nel suo team. “Volevo dare una mano a mio papà: ha viaggiato per conto suo per oltre 40 anni e non è facile continuare a faro quotidianamente”.
Zverev ha poi aggiunto un commento alla sua stagione 2017, in cui ha trionfato in due Master 1000: “E’ stupendo avere annate del genere così presto di età. Ovviamente avevo un sacco di obiettivi l’anno scorso, ma li ho decisamente superati anche nella mia mente, e questo è molto difficile, perché pongo l’asticella sempre molto in alto. Questo, però, è un anno nuovo, e si inizi da zero”.

Fonte: tennisworldusa

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Emilia Nasta - 8 mesi fa

    Come fare il contrario … ci si inchina sempre davanti al

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy