ATP Marsiglia e Rio de Janeiro: Kyrgios e Paire avanti, Ferrer che fatica!

ATP Marsiglia e Rio de Janeiro: Kyrgios e Paire avanti, Ferrer che fatica!

Negli ATP di Marsiglia e Rio de Janeiro, poche sorprese con le vittorie, tra le altre, di Ferrer in rimonta su Ramos e di Paire in tre set sul francese Millot.

Le partite dei tornei ATP di oggi in terra francese e brasiliana chiudono il quadro per quanto riguarda gli ottavi di finale. In attesa delle partite della sera, già dall’ora di pranzo italiana i tennisti sono scesi in campo. In particolare, i primi sono stati Kuznetsov e la wild card Halys. Il francese dopo aver vinto contro il lucky loser Guez, si è dovuto arrendere alla maggiore esperienza del russo, partito subito in quarta. Del primo set c’è poco da dire, se non che il tennista di Tula ha dominato in lungo e in largo, conquistando il primo set con un bagel. Nel secondo le cose sembrano essere più equilibrate ma il francese non è riuscito a recuperare l’unico break di vantaggio guadagnato dall’avversario.

Paire vince in rimonta sul connazionale Millot, dopo che nel secondo set aveva dato segni di cedimento. Il meno quotato avversario ha, infatti, messo alle strette l’ex top 20 concedendogli solo un game nell’intero set. Nel terzo e decisivo parziale Paire è nuovamente tornato in partita e in quasi 40 minuti ha chiuso definitivamente la pratica.

Nick Kyrgios ha sofferto più del dovuto ma alla fine ha superato l’ostacolo Gabashvili, mai capace di impensierire il giovane talento australiano. Gli unici due break dell’incontro avvengono, infatti, per mano di Kyrgios, in una partita abbastanza noiosa e avara di emozioni e colpi di scena.

Anche un altro francese approda al turno successivo. Si tratta di Richard Gasquet che regola in due set il talentuoso Ernest Gulbis. Il primo set è molto equilibrato con il lettone che tiene testa al suo avversario e cede qualcosa solo al tie-break. Nel secondo set il primo a perdere il servizio è proprio Gulbis, che però recupera nel game successivo. Questo non gli basta per recuperare la partita, visto che poco dopo perde per altre due volte il servizio, questa volta fatalmente.

Spostandoci di quasi 9000 km verso sud-ovest arriviamo in quel di Rio de Janeiro, dove alle 16 italiane Pella ha giocato e vinto contro Giraldo. Dopo un primo set abbastanza equilibrato dove a far la differenza è stato solo un break, nel secondo il colombiano è sembrato uscire dal match concedendo molto all’avversario. Ne è scaturito un bagel in favore dell’argentino.

David Ferrer si salva al terzo set contro Ramos Vinolas, dopo aver perso il primo set per 6-4. Il tennista di Javea non perde le speranze e parte subito forte nel secondo set. Il suo avversario sembra un po’ imballato e non riesce ad arginare il grande agonismo di Ferrer. Nel terzo set è ancora lui a passare per primo avanti salvo poi farsi rimontare dal tennista di Barcellona. Solo nel finire di set Ferru riesce a passare nuovamente avanti e stavolta lo fa definitivamente, riuscendo a vincere il match.

I risultati:

(8)Benoit Paire (FRA) d. (Q)Vincent Millot (FRA) 63 16 63
Andrey Kuznetsov (RUS) d. (WC)Quentin Halys (FRA) 60 64
Nick Kyrgios (AUS) d. Teymuraz Gabashvili (RUS) 64 64
(3)Richard Gasquet (FRA) d. Ernests Gulbis (LAT) 76(5) 63

Guido Pella (ARG) d. Santiago Giraldo (COL) 64 60
(2)David Ferrer (ESP) d. Albert Ramos (ESP) 46 61 64

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy