Atp Marsiglia: ok Pouille, uragano Khachanov

Atp Marsiglia: ok Pouille, uragano Khachanov

In Francia, la finale sarà Khachanov-Pouille. Il russo ha travolto Berdych chiudendo agevolmente in due set, mentre il beniamino di casa ha avuto la meglio di Ivashka dopo circa 90 minuti di gioco

di Antonio Sepe

BENE POUILLE- Prosegue il magic moment di Lucas Pouille, che evidentemente riconosce l’aria di casa quando gioca in Francia, e dopo il trionfo a Montpellier due settimane fa, domani avrà un’altra chance di conquistare un titolo, questa volta a Marsiglia. Nella giornata odierna, il tennista transalpino era chiamato ad un compito non proprio impossibile, ma ciononostante è dovuto rimanere in campo per circa un’ora e mezza, fronteggiando un buon Ivashka, alla prima semifinale in carriera a livello Atp, che ha giocato cavalcando l’onda dell’entusiasmo. Nel primo set, Pouille ha servito decisamente bene, mettendo a segno 6 aces e conquistando il 94% dei punti giocati con la prima; il bielorusso è comunque riuscito ad essere all’altezza, ribattendo colpo su colpo e cedendo solo a causa del break subito nel sesto game, quando Pouille gli ha strappato il servizio ed ha gettato le basi per il 6-3 finale. Nel secondo set, invece, il livello del gioco è un po’ calato ed il parziale è stato equilibrato fino alla fine dato che Ivashka è riuscito a controbreakkare il suo avversario, che sembrava stesse tentando la fuga. Il momento che sembrava potesse mettere fine ai giochi è stato l’undicesimo game, quando Pouille ha messo a segno il break ed è andato a servire per il match. A sorpresa, Ivashka è rimasto attaccato alla sfida, annullando tre match point ed essendo capace di portare a casa un game estremamente delicato e dalla durata di 18 punti. Nel tie-break, infine, malgrado il tennista bielorusso sia riuscito ad insistere sulla fragile seconda del suo avversario, l’esperienza di Pouille ha fatto la differenza ed il numero 16 del mondo è approdato in finale. 

SUPER KHACHANOV- Nella semifinale della parte bassa del tabellone si é consumata senza ombra di dubbio la sorpresa di giornata. Quest’oggi Karen Khachanov ha infatti liquidato in due set Berdych ed ha conquistato l’accssso alla finale del torneo, la sua prima in stagione. Nonostante nei giorni scorsi il russo avesse offerto delle prestazioni altamente convincenti, era alquanto difficile aspettarsi un calo così vistoso da parte di Berdych, che non aveva certo espresso il suo miglior tennis nei turni precedenti e la fortuna gli aveva dato una grossa mano, ma era pur sempre la tds 4 e sembrava potesse avere la meglio del suo avversario. Così però non è stato e Khachanov ha sfruttato molto bene un’arma con il servizio, mettendo a referto un totale di 8 aces e non subendo neppure un break. Se l’esito del primo set era rimasto incerto fino alla fine date le numerose palle break da entrambe le parti ed i parecchi ribaltamenti di fronte, nel secondo parziale Khachanov ha dominato con la battuta ed il suo avversario non ha potuto far altro che arrancare e subire il gioco del russo fin dall’inizio. Dopo un’ora e 16 minuti di gioco, il punteggio finale ha dato ragione alla tds 9, Karen Khachanov, che domani avrà un’importante chance contro Pouille e, nel caso di vittoria, salirebbe alla 41esima posizione.

Atp Marsiglia – Semifinali

Khachanov d Berdych 63 62

Pouille d Ivashka 63 76 (6)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy