Atp Metz: Nishikori supera Gojowczyk e approda ai quarti

Atp Metz: Nishikori supera Gojowczyk e approda ai quarti

Kei Nishikori ha conquistato i quarti di finale dell’Open de Mosell di Metz, prevalendo in due set sul tedesco Peter Gojowczyk. Relativamente alle altre gare, valevoli per i sedicesimi di finale, sono avanzati Benoit Paire, Filip Krajinović, Marton Fucsovics, Gilles Simon e Richard Gasquet.

di Federico Gasparella

Al suo esordio in questa competizione, Kei Nishikori, prima testa di serie del seeding, ha avuto ragione in due set di Peter Gojowczyk. La frazione inaugurale è trascorsa all’insegna dell’equilibrio, in ragione di un eccellente rendimento di entrambi all’interno dei game di battuta. Il set si è quindi risolto al tie break, dove il nipponico ha fatto propri i punti determinanti, che gli hanno permesso allungare nel punteggio e di imporsi alla fine per 7-5. Il secondo parziale è iniziato in maniera altalenante, in quanto entrambi hanno ceduto la battuta nei primi tre game. Al quarto gioco, tuttavia, Nishikori ha strappato nuovamente il servizio all’avversario e da quel momento in poi ha preso il sopravvento. Il giocatore tedesco ha evidenziato un calo dal punto di vista atletico, che non gli ha permesso più di esprimersi ai buoni ritmi mostrati nel corso del primo set e di rimontare il break di ritardo. Infine, il tedesco ha consegnato il set per 6-3 e la partita. In merito alle altre partite che si sono disputate oggi pomeriggio, valevoli ancora per i sedicesimi di finale, Benoit Paire si è guadagnato il passaggio agli ottavi di finale, prevalendo in due set sul connazionale Quentin Halys. La prima frazione di questo confronto è stata tutto sommato equilibrata, sebbene Paire abbia dimostrato in diverse circostanze di avere più mordente del suo avversario nella conduzione degli scambi. All’ottavo gioco si è avvantaggiato di un break, ma in seguito, al decimo game, ha ceduto a suo volta il servizio, facendosi riprendere sul 5-5. Il parziale si infine deciso al tie break, nel quale Paire si è imposto per 7-4. Il secondo set si è svolto in maniera diversa, in quanto Halys, soprattutto all’interno dei propri turni di battuta, non ha saputo opporre un’adeguata resistenza alle azioni offensive realizzate da Paire. Quest’ultimo, con due break di vantaggio, si è aggiudicato il set per 6-2 e la partita. Relativamente al confronto tra Marton Fucsovics e Adrian Mannarino, sesta testa di serie della competizione, il tennista ungherese ha avuto la meglio nettamente in due set. Fin dai primi game del primo parziale, il tennista transalpino ha evidenziato dei problemi alla battuta, che si sono tradotti nella cessione di un break al quarto gioco. Di contro, il suo avversario si è dimostrato estremamente solido, tanto da custodire il vantaggio fino alla vittoria del set per 6-3. Nella seconda partita, le difficoltà di Mannarino al servizio si sono addirittura aggravate, quindi è stato costretto a cedere due break, grazie a cui il suo avversario ha potuto raggiungere la vittoria del set per 6-2 e del match. Anche la settima testa di serie del torneo, Filip Krajinović, è avanzata al turno successivo. Nella sfida contro il 19enne francese Corentin Moutet, numero 105 del ranking mondiale, il serbo è stato incontenibile, concedendo al suo avversario la vittoria di soli due game nei due parziali ed imponendosi con un doppio 6-1. In conclusione, sono avanzati al turno successivo gli altri due giocatori transalpini presenti nella competizione, Gilles Simon e Richard Gasquet, quarta testa di serie del tabellone. Il primo ha superato in due set Jiri Vesely per 7-5 6-3, mentre il secondo ha sconfitto Constant Lestienne con il punteggio di 6-4 6-2.

I punteggi:

[1]K.Nishikori b. P.Gojowczyk 7-6(4) 6-3

B.Paire b. [WC]Q.Halys 7-6(4) 6-2

M.Fucsovics b. [6]A.Mannarino 6-3 6-2

[7]F.Krajinovic b. C.Moutet 6-1 6-1

G.Simon b. J.Vesely 7-5 6-3

[4]R.Gasquet b. [Q]C.Lestienne 6-4 6-2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy