ATP NIZZA – Dominic Thiem si conferma campione in terra francese

ATP NIZZA – Dominic Thiem si conferma campione in terra francese

Dominic Thiem bissa il titolo dello scorso anno e vince il terzo titolo stagionale. Si spegne alla distanza Alexander Zverev.

1 Commento

DOMINIC THIEM b. ALEXANDER ZVEREV 6-4 3-6 6-0

Per la terza volta in quest’inizio d stagione, Dominic Thiem esce vincitore da un torneo. Dopo l’ultima finale persa a Monaco contro Kohlschreiber, l’austriaco si riscatta vincendo in tre set contro l’altra promessa del tennis attuale, il tedesco Zverev. Il classe ’97 tiene testa all’avversario per buona parte dell’incontro mollando solo nella parte finale del match, cedendo malamente il terzo set con un bagel.

IL MATCH – Nel primo set si viaggia sui servizi, con colpi solidi e profondi da parte di entrambi. Già nel primo game arrivano le prime emozioni, con ben due palle break salvate da Thiem. Solo una questione di tempo per il break, che arriva appena due giochi dopo, quando il tedesco sfrutta la quarta occasione procuratasi. Nell’ottavo gioco arriva il colpo di scena: Thiem alza coraggiosamente il ritmo e riesce a portarsi sullo 0-40. Qui alla seconda occasione riporta il punteggio in parità. Tutto ciò rischia di essere compromesso di lì a poco, con un’altra chance di break ottenuta da Zverev, ma prontamente annullata dal suo avversario. Per la legge non scritta del tennis, break fallito break subito. Infatti nel decimo game l’austriaco trova il break decisivo per la vittoria del primo set.

IL PAREGGIO – Sulle ali dell’entusiasmo nel secondo set trova il break in apertura arrivando a condurre per due giochi a zero. Nel turno di battuta successivo, però, non riesce a confermare il break appena ottenuto. Il tedesco, tornato in carreggiata, ritrova fiducia e grande costanza e profondità da fondo campo. Thiem, invece, cala a vista d’occhio in tutti i suoi colpi, dando la possibilità all’avversario di inanellare un punto dopo l’altro. Sul 3-3 arriva lo scossone decisivo della partita: ben due break subiti in pochi minuti e il parziale va in archivio con lo score di 6-3 in favore di Zverev.

L’EPILOGO – Congedato il fisioterapista all’inizio del terzo set per un problema alla spalla, l’austriaco torna in campo con un nuovo piglio, giocando con grande attenzione. Al contrario Zverev sembra improvvisamente stanco e privato delle energie a propria disposizione, con tutta probabilità per colpa delle lunghissime partite giocate nei giorni scorsi. L’inizio del set è a dir poco spaventoso: Thiem piazza un filotto di 16 punti a 2 con cui si porta fino a condurre per 4-0. Il tedesco cala anche al servizio dove inizia a commettere diversi doppi falli in momenti topici dell’incontro.  Il 6-0 finale non lascia spazio a contestazioni sul dominio in campo, soprattutto per la statistica sui punti vinti dal teutonico in questa ultima frazione: appena 5.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Pagliu - 1 anno fa

    Due campioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy