Atp Parigi Bercy: Del Potro ad un passo dalle Finals, perdono Dimitrov e Thiem

Atp Parigi Bercy: Del Potro ad un passo dalle Finals, perdono Dimitrov e Thiem

L’argentino supera agevolmente Haase e domani sarà decisivo il match con Isner, oggi vincitore in un match rocambolesco contro Dimitrov, dove Delpo vincendo sarebbe di fatto qualificato a meno di clamorosi exploit. Verdasco supera in due set Thiem, mentre Krajinovic conquista i suoi primi quarti di finale in carriera in un 1000 ai danni di Mahut.

10 commenti

SARA’ DELPO-ISNER- Malgrado l’assenza di molti big, il Masters 1000 di Parigi Bercy potrà vantare un quarto di finale di livello come Del Potro-Isner, che non solo potrà offrire molto spettacolo, bensì sarà molto importante per entrambi portare a casa la vittoria, in quanto l’argentino è ad una sola vittoria da Londra, a meno di clamorosi exploit, dunque gli basterà vincere domani per staccare il pass per le Finals, sempre a meno di sorprese inaspettate, al contrario Long John ha da difendere la finale dell’anno scorso, quando perse in tre set da Murray, e perdere vorrebbe dire scivolare in classifica, cosa che attualmente il tennista americano non può permettersi. Nei rispettivi incontri odierni, i due hanno trovato due vittorie completamente diverse, ma ugualmente importanti che domani gli permetteranno di darsi battaglia in un quarto di finale molto interessante, dove entrambi non saranno al meglio della forma fisica in quanto il sudamericano viene da molte partite consecutive giocate, mentre Isner oggi ha giocato quasi tre ore contro Dimitrov. Per quanto riguarda Delpo, oggi non ha incontrato troppe difficoltà nel superare l’olandese Haase, che nel primo set, dopo aver subito il primo break nel nono gioco, che ha quindi mandato il suo avversario a servire per il set, ha immediatamente messo a segno il controbreak, ma nel game seguente ha perso un’altra volta la battuta ed in questo caso per lui non c’è stato scampo, trovandosi condannato a perdere il set d’apertura per 7 giochi a 5. Nella seconda frazione, invece, l’unico break è arrivato nel quinto gioco ed a beneficiarne è stato l’argentino, che ha chiuso agevolmente 64. Molto più rocambolesco e spettacolare il match che ha visto protagonisti John Isner e Grigor Dimitrov, i quali hanno dato vita a tre set molto equilibrati ed imprevedibili. Nel primo set, malgrado qualche palla break sparsa qua e là, si è giunti al tie-break dove, dopo 22 punti, a spuntarla è stato l’americano che ha chiuso al quinto set point per 12 punti a 10. Nel secondo parziale, invece, il bulgaro è stato molto più solido al servizio, senza concedere neppure una palla break, ed alla quarta occasione ha breakkato il suo avversario, aggiudicandosi il set 75. Infine, nell’ultima frazione, Dimitrov si è trovato avanti 52 e servizio, ma clamorosamente ha fallito un match point, ha perso la battuta ed è stato costretto al tie-break dove, decisamente scarico, ha ceduto il passo ad Isner ed ha dovuto salutare il torneo parigino. 

OUT THIEM E MAHUT- Continua il fantastico periodo di forma di Verdasco che, dopo aver brillantemente sconfitto Rublev ed Anderson, oggi ha superato con un duplice 64 Thiem ed ha conquistato i quarti di finale, dove se la vedrà con Jack Sock. Il match è stato deciso da pochi punti e, da una parte il primo set è stato determinato dal break giunto nel quinto gioco, mentre nel secondo parziale lo spagnolo ha condotto fin dall’inizio, ma poi ha rischiato di disfare tutto subendo un break ormai nelle battute finali, riuscendo comunque a farla franca grazie ad un ulteriore break arrivato in extremis, nel nono game del set. Primo quarto di finale in carriera invece per il serbo Krajinovic, proveniente dalle qualificazioni, che oggi ha estromesso dal torneo il beniamino di casa Nicolas Mahut in un match abbastanza strano e caratterizzato da tre set tutti a senso unico: il tennista serbo ha dominato completamente il primo ed il terzo set, buttando fuori dal campo il suo avversario e prevalendo in tutto e per tutto, ma si è distratto leggermente nella seconda frazione, persa 63, per chiudere comunque in tre parziali e sognando un quarto di finale contro Rafa Nadal.

Atp Parigi Bercy – Terzo turno

Del Potro d Haase 75 64

Verdasco d Thiem 64 64

Isner d Dimitrov 76 (10) 57 76 (3)

Krajinovic d Mahut 62 36 61

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudia Cavallaro - 3 settimane fa

    Forza Delpo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. De Luca Sandra - 3 settimane fa

    Grande Delpo !L’unico che può farcela con Nadal!!!! Speriamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alessandra Bragion - 3 settimane fa

    Sono contenta per Goffin , ha fatto una buona annata ! Mentre Tsonga non mi piace proprio …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luca Sartori - 3 settimane fa

    Fa solo che bene al tennis il ritorno di delpo .. almeno le finals ritrovano un grande protagonista .. e gli altri sette non saranno molto felici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Laura Brunoni - 3 settimane fa

    Vamos Delpo!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Francesco Azathoth Pastore - 3 settimane fa

    Mi fa piacere per Del Potro, anche se non amo molto vederlo giocare. Quindi Tsonga e Goffin sono fuori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sonia Dipasquale - 3 settimane fa

      Goffin è qualificato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Francesca Sarzetto - 3 settimane fa

      E Tsonga è fuori, a questo punto se vince con Isner domani è qualificato di sicuro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Sonia Dipasquale - 3 settimane fa

      Solo se sock vince il torneo, è fuori

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mirko Cappilati - 3 settimane fa

    Merita un grade risultato.simpatico e grande campione.sarebbe bello vincesse torneo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy