ATP Shanghai: Tsitsipas centra la prima vittoria in un 1000, DelPo avanti a fatica

ATP Shanghai: Tsitsipas centra la prima vittoria in un 1000, DelPo avanti a fatica

Nella sfida tra NextGen, il greco ha battuto in due set Karen Khachanov. Juan Martin si è liberato di Basilashvili solo a terzo set: nel secondo turno affronterà Rublev.

Ultima settimana di levatacce per gli appassionati di tennis italiani: è iniziato infatti ieri il tabellone principale dell’ultima tappa del tour orientale, la più importante, che si disputa a Shanghai, sede del Masters 1000 cinese.

Nella seconda mattinata/primo pomeriggio in Italia sono andati in scena alcuni match di primo turno: tra i più interessanti c’erano il duello tutto NextGen tra Tsitsipas e Khachanov e la partita tra Rublev e Dzumhur. Sembrava invece dover avere un vincitore già scritto quella che ha visto affrontarsi Del Porto e Basilashvili, ma è stata decisamente la più in bilico delle tre.

Il match tra l’argentino e il georgiano si è infatti deciso solo nel decimo gioco del terzo parziale, anche a causa, bisogna dirlo, delle condizioni fisiche piuttosto malandate di Del Potro. Tra pause in cui fingeva di tirarsi su i calzini per prendere fiato e prime di servizio sbagliate (solo il 65 percento in campo), la Torre di Tandil è comunque riuscita a portare a casa una partita che Basilashvili ha giocato davvero bene e con l’attenzione giusta. Forse anche agevolato dal fatto che fosse già “rodato” nel torneo, avendo giocato altre due partite prima di quella di stamane, dopo aver perso malamente il primo parziale Nikoloz si è sciolto ed è stato incisivo con quasi tutti i colpi. Juan Martin è comunque riuscito a piazzare la zampata sul 5-4 nel set decisivo, quando nel game precedente aveva salvato ben quattro palle-break.

DelPo, nel secondo turno, se la dovrà vedere col pericoloso Rublev, che oggi ha battuto in tre set dal punteggio piuttosto largo il bosniaco Damir Dzumhur. Il bosniaco, prima dei tornei di Pechino e Shanghai, stava disputando una stagione sul duro molto positiva, ma gli è stato fatale lo stesso avversario che lo aveva eliminato anche al terzo turno degli US Open. Rublev, che si conferma in buona forma, approda quindi al secondo turno del torneo.

Nota di merito per il giovanissimo Stefanos Tsitsipas, classe ’98, che per la prima volta giocherà un match di secondo turno in un mille. Il greco, oggi, ha infatti battuto in due set il più esperto Khachanov (seppur anch’egli giovanissimo), il quale non sta riuscendo a trovare il ritmo in questa parte finale di stagione. Nel primo set, Tsitsipas ha aspettato il dodicesimo game per breakkare e quindi per prendersi il parziale, mentre nel secondo ha strappato il servizio al russo nel quarto gioco. Tsitsipas ha mostrato grande solidità e sicurezza, e non ha concesso neanche una palla-break a Karen, il quale dovrà necessariamente ritrovare il suo tennis in vista delle NextGen ATP Finals di Milano.

ATP Shanghai, primo turno:

[16] J. M. Del Potro b. N. Basilashvili 6-2 3-6 6-4

A. Rublev b. D. Dzumhur 6-1 4-6 6-1

[WC] Di Wu. b. [Q]  J. Chardy 7-6(2) 6-2

K. Edmund b. J. Vesely 6-3 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy