ATP Winston-Salem: un grande Bolelli elimina Querrey. Simon e Kokkinakis cedono dopo due battaglie. Bene Tsonga, Anderson, Coric e Janowicz

ATP Winston-Salem: un grande Bolelli elimina Querrey. Simon e Kokkinakis cedono dopo due battaglie. Bene Tsonga, Anderson, Coric e Janowicz

Buone notizie per noi tifosi arrivano dall’ATP di Wiston-Salem: Simone Bolelli ha sconfitto al termine di una vera e propria battaglia il bombardiere SaM Querrey, dopo tre tie-break combattutissimi.

L’azzuro, che era solamente alla seconda partita sul cemento nordamericano, ha giocato un grandissimo match, tenendo testa al suo avversario e servendo alla grande. Viste le straordiaeie capacità dei due alla battuta, era naturale che l’incontro si concludesse con tre-tie break. Nel primo, dopo che entrambi hanno tenuto il servizio senza offrire palle break, è l’italiano ad imporsi, per 9 punti a 7. Arriva pronta la reazione di Querrey, che riesce a mettere in parità il conto dei set, e nella frazione decisiva si procura ben due palle break. Bolelli però non molla, e con grande carattere si salva è raggiunge nuovamente il tie-break, che si aggiudica per 11 punti a 9, dopo aver salvato match point. Al terzo turno, Simpne sfidera Carreno-Busta, che ha liquidato con un doppio 6-4 Joao Sousa.

image

Non sono certo mancate le battaglie nella giornata odierna del torneo. La testa di serie numero 1 Gilles Simon è stat eliminata da Aljaz Bedene, con il punteggio di 6-7(5) 7-6(6) 7-6(6). Continua il brutto momento del francese, che dopo aver raggiunto i quarti a Wimbledon racimola la terza sconfitta nelle ultime quattro partite. Il transalpino, nel set decisivo, ha sprecato ben due match point, e la possibilità di servire per il match, prima di arrendersi al tie-break, dopo 3 ore. Ora Bedene trovera il qualificato Herbert, che ha avuto la meglio su Baghdatis. Battaglia persa anche per il giovane Thanasi Kokkinakis. Artedice della sconfitta dell’Australiano è Gabashvili, che dopo tre set senza break si è imposto per 7-6(5) 6-7(5) 7-6(3).

Avanza anche Jo-Wilfried Tsonga. Il francese è stato costretto a rimontare un set dall’ostico Denis Istomin. Dopo aver perso il primo set per 7-5, Tsonga c’entra il break alla quarta occasione e si aggiudica il secondo parziale per 6-4. La terza frazione è solo una formalità per il transalpino, che vola così al terzo turno. Il suo avversario sarà Steve Johnson che ha superato Sam Grothcon il punteggio di 6-4 6-7(4) 6-1. Il giovanissimo Chung firma l’impresa, e elimina in due set abbastanza agevoli Benoit Paire. Buone prestazioni anche per gli altri due teenager: Borna Coric infatti ha avuto la meglio su Santiago Giraldo per 4-6 6-2 6-2, mentre Tiafoe si è arreso in tre set a Thomaz Bellucci, dopo esser stato in vantaggio di un break nel parziale decisivo. Bene anche Jiri Vesely, che ha liquidato Martin Klizan per 6-3 6-4

image

Jsrzy Janowicz si è preso la rivincita della finale dello scorso anno, contro Lukas Rosol. Il ceco, che l’anno scorso avevea trionfato a Wiston-Salem, ha opposto davvero poca resistenza, e Janowicz si è imposto per 6-3 6-2. Qualche difficoltà di troppo per Kevin Anderson, che alla fine regola il kazako Kukushkin in tre set.

I risultati:

S.Bolelli b. S.Querrey7-6(7) 6-7(4) 7-6(9)
S.Johnson b. S.Groth 6-4 6-7(4) 6-1
J.Tsonga b. D.Istomin 5-7 6-4 6-1
S.Johnson b. S.Groth 6-4 6-7(4)6-1
J.Janowicz b. L.Rosol 6-3 6-2
J.Vesely b. M.Klizan 6-3 6-4
Y-H. Lu b. G.Garcia-Lopez 6-3 6-3
D.Schwartzman b. P.Andujar 4-6 7-5 7-5
K.Anderson b. M.Kukushkin 4-6 6-2 6-3
T.Gabashvili b. T.Kokkinakis 7-6(5) 6-7(5) 7-6(3)
T.Bellucci b. F.Tiafoe 6-3 2-6 7-6(2)
A.Bedene b. G.Simon  6-7(5) 7-6(5) 7-6(6)
H.Chung b. B.Paire 6-1 6-4
P.Carreno Busta b. J.Sousa 6-4 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy