Djokovic, Federer, Nadal: la forza sta anche nelle statistiche

Djokovic, Federer, Nadal: la forza sta anche nelle statistiche

Un recente report statistico stilato dall’Atp ha rivelato l’incredibile abilità dei Big Three nel rispondere con costanza ed efficacia al primo servizio degli avversari. Il rendimento irreale dei tre campionissimi non fa che certificare, per l’ennesima volta, la loro assoluta grandezza.

di Pierluigi Serra, @pierluigi_serra

I Big Three non continuano a stupire solo dal punto di vista tecnico, ma, come ha rivelato un recente report dell’Atp, anche dal punto di vista statistico. L’analisi delle risposte alla prima battuta, rigorosamente stilata da Craig O’Shannessy, analista di punta del circuito e membro del team di Djokovic, ha evidenziato che se Nole, Roger e Rafa riescono a rispondere alla prima di servizio degli avversari il vantaggio del battitore viene sostanzialmente annullato.

In particolare, combinando i dati (relativi ai Master 1000 giocati dal 2011 al 2018 e alle Atp Finals) e le superfici (cemento e terra battuta), si nota che quando i Big Three rispondono alla prima battuta degli avversari vincono in media il 50,1% di punti (8555/17073). Sui campi veloci Djokovic è stato l’unico dei tre capace di superare il 50% (52,2%), mentre Nadal, con il 50,6% di punti vinti in risposta alla prima (1378/2723) si conferma il migliore sulla terra battuta.

Cemento
1. Djokovic = 52.2% (2321/4449)
2. Federer = 49.4% (1998/4042)
3. Nadal = 48.5% (1192/2459)
4. Media = 50.3%

Terra battuta
1. Nadal = 50.6% (1378/2723)
2. Djokovic = 50.1% (1115/2224)
3. Federer = 46.9% (551/1176)
4. Media = 49.7%

Cemento e terra battuta
1. Djokovic = 51.5% (3436/6673)
2. Nadal = 49.6% (2570/5182)
3. Federer = 48.9% (2549/5218)
4. Media = 50.1%

Analizzando, invece, le tre direzioni del servizio (a uscire, al corpo e al centro) è possibile identificare i punti di forza specifici di Djokovic, Federer e Nadal. Lo svizzero si è dimostrato superiore nel rispondere da destra ai servizi esterni degli avversari sia sul cemento che sulla terra, mentre lo spagnolo, come ben mettono in luce le tabelle sottostanti, ha dominato in cinque delle sei direzioni da sinistra. Il serbo, dal canto suo, si è trovato particolarmente a suo agio nel rispondere ai servizi centrali scagliati da destra.

Hard Court: Best Performer Wide/Body/T vs First Serves

Hard Court

Da destra

Da sinistra

A uscire

Federer (53.9%)

Nadal (50.7%)

Al corpo

Djokovic (50.2%)

Nadal (62.1%)

Al centro

Djokovic (52.4%)

Djokovic (54.4%)

Clay Court: Best Performer Wide/Body/T vs First Serves

Clay Court

Da destra

Da sinistra

A uscire

Federer (54.2%)

Nadal (49.2%)

Al corpo

Federer (61.3%)

Nadal (52.4%)

Al centro

Djokovic (52.2%)

Nadal (52.0%)

In conclusione, su dodici direzioni totali, Nadal si è dimostrato superiore in cinque, Djokovic in quattro e Federer in tre.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Anna Galbani - 2 settimane fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Erika Lezcano - 2 settimane fa

    Los tri campeones❤

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimo Mangiarotti - 2 settimane fa

    Trio stellare. Irripetibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Benedetta Rugo - 2 settimane fa

    Lo Sport. ❤️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alberto Ferrara - 2 settimane fa

    … loro giocano un’altro sport

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Elisabetta Lupone - 2 settimane fa

    Che belli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Federica Sueri - 2 settimane fa

    Che trio meraviglioso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy