Il manager di Cecchinato: “Se prima Marco valeva cento, ora vale un milione”

Il manager di Cecchinato: “Se prima Marco valeva cento, ora vale un milione”

Luigi Sangermano, manager di Marco Cecchinato, parla di come sia cresciuto l’interesse per il suo pupillo sia sul piano mediatico che su quello degli sponsor.

di Jonathan Zucchetti, @J_Zucchetti

Sono passati dieci giorni dalla grande corsa di Marco Cecchinato al Roland Garros, e i cambiamenti non si sono fatti attendere: “Siamo stati contattati da molti marchi dopo Parigi“, dice il manager del siciliano. “Abbigliamento, orologi, automobili e anche moda, visto che Marco è pure un bel ragazzo, ogni tipo di brand ci ha chiamati”.

“Ci sono aziende che vorrebbero ingaggiarlo per tenere discorsi. Noi vogliamo partner di qualità e globali, visto che il tennis è uno sport giocato proprio a questo livello. Ora come ora, però, non abbiamo ancora firmato niente: ne riparleremo a fine stagione“.

“Per un ragazzo che prima vinceva 8000 euro al mese vincendo un Challenger, trovarsi sotto casa una macchina di lusso o avere in regalo orologi costosi può essere davvero destabilizzante”. Sangermano è però certo di una cosa: “Se prima Marco valeva cento, ora vale un milione”.

Fonte: tennisworlitalia.com

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberta Accettulli - 1 mese fa

    Speriamo che il valore resti quello sul campo e non solo quello fuori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maria Bianchi - 1 mese fa

    Forza Cecchinato ! l’Italia. Ha bisogno di te.. Bravo.!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pierfrancesco Maiolo - 1 mese fa

    Speriamo che il suo talento non si perda tra i meandri della moda e dei soldi a discapito del tennis !!!
    Non sarebbe il primo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessandro Padova - 1 mese fa

      Esatto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Michele Monfasani - 1 mese fa

    Eh si… che schifo 8000 euro al mese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessandro Padova - 1 mese fa

      Per gli sforzi la difficoltà è considerate le spese (voli e hotel) nonché il fatto che la carriera dura pochi anni è pochissimo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Michele Monfasani - 1 mese fa

      Vabbè basta combinare un paio di incontri e sei a posto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Luciana Giannelli - 1 mese fa

    Forza grande cecchinato.il tennis italiano,confida in te.
    Percio avanti con coraggio e grande umilta’ che non ti manca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Chiara Scardazzi - 1 mese fa

    Bene!!!! Così si deve fare…. Forza

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy