Kyrgios: “Il dolore mi ha condizionato”, Zverev: “Questo è solo l’inizio”

Kyrgios: “Il dolore mi ha condizionato”, Zverev: “Questo è solo l’inizio”

I due protagonisti del match più atteso del weekend di Davis hanno rilasciato le proprie dichiarazioni poco dopo la conclusione della partita

Nick Kyrgios non è riuscito nell’impresa di battere Alexander Zverev nel terzo singolare di Davis la scorsa domenica e ha condannato la propria nazionale a giocarsi il posto per rimanere nel World Group ai play-off del prossimo settembre. L’australiano, però, non era al meglio fisicamente, come ha rivelato dopo la conclusione del match: “È dura scendere in campo e non poterti esprimere al meglio. Fa schifo. Per tutta l’estate australiana ho aspettato la Davis. Lascia un po’ di amaro in bocca. Avrei dato il titolo vinto a Brisbane per vincere questa sfida. Ho iniziato a sentire dolore il giorno dopo il primo match. Non ci volevo pensare molto ma oggi mi ha condizionato soprattutto al servizio. Ora mi riposerò una settimana per guarire. In serio pericolo la sua partecipazione al torneo di Rotterdam della settimana prossima.

Di tutt’altro umore Alexander Zverev, vittorioso anche nel primo match nella maratona contro De Minaur: “È fantastico. È una sensazione straordinaria. Siamo contenti ma è solo l’inizio. Penso che la vittoria su De Minaur sia stato il match più importante della sfida. Non volevamo andare sotto 1-0. Nick è un grande giocatore e quando gioca con fiducia è quasi impossibile batterlo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy