Nadal: “Dimitrov è stato migliore, per me brutte sensazioni”

Nadal: “Dimitrov è stato migliore, per me brutte sensazioni”

Il maiorchino, reduce dalla sconfitta per mano di Dimitrov, confessa di non aver avuto buone sensazioni a livello mentale durante il match. Finals a rischio?

6 commenti

A margine del match perso contro Dimitrov, Rafael Nadal parla duramente sulla propria sconfitta, ammettendo che il suo livello fosse troppo basso per competere con il bulgaro, ma ora con il Masters 1000 di Shanghai alle porte, c’è la necessità di resettare tutto, anche in vista delle Finals di fine anno.

“Ho giocato un brutto match in molti aspetti. Grigor ha meritato di vincere, ha giocato meglio di me, ma io non posso perdere 6-2 il primo set dopo averlo brekkato due volte. Ad inizio secondo set ho subito ancora un break ed è stato un disastro. Non puoi vincere la partita se perdi cinque turni di battuta di fila. Ho lottato fino all’ultima palla, ma ero sempre indietro nello score e ho avuto per tutto il tempo brutte sensazioni a livello psicologico perché ero sotto e soffrivo al servizio. Così non meriti di vincere.

“Stavo giocando bene, mi sono allenato bene e non avevo brutte sensazioni sulla palla. Oggi non ho cominciato male la partita e verso la fine mi sono sentito meglio, ma nel mezzo ho perso fiducia col dritto sbagliando più del dovuto. Sono comunque 90 punti guadagnati, non una grande cosa ma che potrebbe forse aiutare per le ATP Finals

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tennis Circus - 2 mesi fa

    Rimani aggiornato con le ultime news del tennis! Unisciti al canale Telegram di Tennis Circus per non perdere più nulla dello sport con la racchetta, è gratis! telegram.me/tenniscircus

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Teresa Bani - 2 mesi fa

    Patetico!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alberto Larghi - 2 mesi fa

    diciamo che non è nemmeno la superficie ideale per lui. su questi campi faticava anche negli anni migliori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuliana Cau - 2 mesi fa

    Il glorioso passato di Nadal non si cancella per due annate sfortunate. Ha vinto praticamente tutto e se nn si è ancora ritirato è perché ancora può fare qualcosa. In bocca al lupo Rafa, da una tua non/tifosa, talvolta acerrima nemica, ma che rispetta te e i tuoi 14 slam.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonio Quarta - 2 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ambra Balsamo - 2 mesi fa

    troppo duro con se stesso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy