Preview Atp Halle: Andreas Seppi sfida Roger Federer, il recordman vivente

Preview Atp Halle: Andreas Seppi sfida Roger Federer, il recordman vivente

Per la decima volta in carriera, Roger Federer disputerà la finale di Halle. Questa volta a tentare di rovinargli la festa ci sarà Andreas Seppi,che cerca il suo primo titolo dal 2012, contro il peggior avversario possibile su questa superficie. Lo svizzero, che ha superato in semifinale in due tie-break Ivo Karlovic, andrà a caccia dell’ottava gloria nello stesso torneo, andandosi ad aggiungere a Rafa Nadal e a Guillermo Vilas, gli unici due a riuscire in tale impresa.
1398693-29970455-640-360
La settimana non era iniziata nel migliore dei modi per il tennista di Basilea, contro quel Philipp Kohlschreiber capace di strappargli un set . Da quel momento però Roger è sceso in campo più tranquillo  aumentando i giri del motore, giorno dopo giorno: Gulbis, Mayer e Karlovic non sono stati in grado di impensierirlo. Ci riuscirà Andreas Seppi? L’azzurro, baciato dalla fortuna, è stato costretto al terzo set da Robredo, prima che Monfils ai quarti e Nishikori in semifinale alzassero bandiera bianca.
I due si conoscono molto bene. I precedenti sorridono a Federer (11-1), con l’unica sorprendente vittoria di Seppi agli Australian Open. Due mesi dopo però l’elvetico si prese la rivincita ad Indian Wells, con una comoda vittoria al secondo turno. Difficile per Andreas, nella finale più importante della carriera, cercare di impensierire il n.2 del mondo, il cui gioco( maestoso servizio, elegante rovescio, e il gioco di rete) si adatta perfettamente al tipo di superficie in cui ha vinto 14 titoli e in cui cerca l’ottavo alloro ad Halle.
-
Oggi alle 13 sapremo se Roger riuscirà ad arricchire ulteriormente la sua bacheca o se Seppi compirà un’altra impresa contro il grande favorito. Torneo in ogni caso positivo per l’altoatesino, tornato n.1 d’Italia ai danni di Fabio Fognini. Il giusto riscatto, dopo l’infortunio che l’ha tenuto ai box durante i tornei su terra rossa. Anche se il favorito d’obbligo è Roger, noi siamo certi che Andreas se la giocherà fino alla fine, per tentare di poter alzare un altro trofeo su erba dopo Eastbourne 2011. Che vinca il migliore!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy