Sarà presto in uscita la autobiografia di Grigor Dimitrov

Sarà presto in uscita la autobiografia di Grigor Dimitrov

Come rivelato dal padre del tennista bulgaro, presto uscirà una autobiografia su Grigor Dimitrov; la decisione è arrivata subito dopo i grandi successi di questo 2017, durante il quale il bulgaro si è messo in bacheca un Master 1000 e si è guadagnato il titolo di Maestro vincendo le Finals.

di Aureliano Fiorini

È stato un 2017 tutto sommato straordinario per Grigor Dimitrov, che ha saputo sfruttare le chances offerte da questo periodo di interregno seguito alla caduta di Djokovic e Murray e culminato con il ritorno al vertice di Nadal e Federer. Grigor è stato particolarmente bravo soprattutto nella seconda metà della stagione, dove è riuscito a raccogliere ben più che semplici briciole lasciate per strada dagli illustri colleghi. Dopo un inizio anno promettente, in cui era arrivato a giocarsela all’ultimo punto contro Nadal agli Australian Open, Dimitrov era tornato a incespicare durante la stagione su terra, salvo poi riscattarsi in pieno dagli US Open in poi. La seconda parte dell’anno è stata finalmente all’altezza di un talento tanto cristallino quanto sull’orlo di vivere una carriera in completo secondo piano. Il bulgaro si è messo in bacheca 4 titoli in questo 2017, fra cui il prestigioso Master 1000 di Cincinnati e soprattutto il Master di fine anno, entrando nel novero dei “Maestri” della disciplina.

La complicità di un calo dei diretti concorrenti sul finale dell’anno è evidente, ma va ammesso che Grigor è stato molto bravo a sfruttare le sue possibilità nel momento in cui cominciavano a concretizzarsi.

Lo sa anche papà Dimitar Gospodinov, che in un’intervista a bTV tesse le lodi del prodigioso figlio e annuncia la prossima uscita di una autobiografia: “Grigor vuole raccontare tutta la verità sulla sua vita. È orgoglioso di essere un bulgaro e intende scrivere la sua autobiografia nel prossimo futuro, così vedrà cos’è la verità rispetto a tutto il resto”.

Vedremo come verrà affrontata in questa autobiografia la antica questione che da sempre ruota intorno alla figura di Dimitrov: il rapporto con l’etichetta di predestinato. Aver dominato il circuito juniores, di cui è stato a lungo numero 1, ma soprattutto essersi preso la etichetta di “BabyFederer” sono da sempre alcune delle sospette ragioni alla base della mancata esplosione del suo talento, rimasto schiacciato da eccessive aspettative.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Franco Mannello - 6 mesi fa

    E’ presto x fare una biografia….sarà una cosa puramente commerciale (come nel caso di Icardi)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cristina Copello - 6 mesi fa

    Gasato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimiliano Segalini - 6 mesi fa

    Ma se ha 15 anni!?!?!? 8/9 pagine?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Davide Lorenzetto - 6 mesi fa

    Per gli slam vinti??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rosario Occhipinti - 6 mesi fa

    Le scopate con Masha prima o poi qualcuno doveva raccontarcele no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Antonio Sanna - 6 mesi fa

    Sarà una puttanata come l’autobiografia di Icardi..
    Io le vieterei fino a quando uno non chiude la carriera, perché venderle prima è un insulto, sono per forza incomplete.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Maurizio Mosconi - 6 mesi fa

    Presto autobiografia anche di Carreno Busta e di Bautista Agut

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Tiziano Hawking - 6 mesi fa

    complimenti al babbo e alla mamma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Rita Crivelli - 6 mesi fa

    L’aspetto ansiosamente, da dove avranno iniziato? Dalla culla?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Amina Costanzo - 6 mesi fa

    Troppo borioso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Monica Boiardi - 6 mesi fa

    Sopravvalutarsi…nuovo sport di Dimitrov.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Michela Poletti - 6 mesi fa

    Mahhhhhh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Francesca Mazzeo - 6 mesi fa

    Esagerato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Luca Peppo - 6 mesi fa

    Autobiografia di cosa? Dei suoi allenamenti di quando aveva 15 anni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Corrado Corsiglia - 6 mesi fa

    ma autobiografia de che? che ha vinto? che storia ha fatto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Andrea Posti - 6 mesi fa

    Ahahaha …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Andrea Varriano - 6 mesi fa

    Sono perplesso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy