Wimbledon: Federer sul velluto contro Lajovic. Bene Cilic, Querrey e Pouille

Wimbledon: Federer sul velluto contro Lajovic. Bene Cilic, Querrey e Pouille

Il campione elvetico, al suo esordio in questa edizione dello Slam londinese, si è imposto nettamente in tre set su Dusan Lajovic. Anche Marin Cilic, Sam Querrey e Lucas Pouille sono approdati al turno successivo.

di Federico Gasparella

Il resoconto della prima sessione di gare odierna:

[1]R.Federer b. D.Lajovic 6-1 6-3 6-4

Roger Federer ha letteralmente dominato questo confronto. Il suo avversario nulla ha potuto se non assistere impotente alle pregevoli giocate dell’elvetico. Nel corso del primo parziale, Lajovic è stato in grado di conservare soltanto il turno di servizio in apertura. Di seguito, ha subito un passivo molto severo, di ben sei giochi a zero. Federer ha deliziato il pubblico mostrando il meglio del suo repertorio tecnico e concedendo esigue occasioni all’avversario, in particolar modo in occasione dei game di battuta, dove è stato pressoché perfetto. La seconda frazione non ha avuto soluzioni di continuità rispetto alla precedente: Federer si è portato rapidamente sul 3-0, con un break di vantaggio raggiunto al secondo gioco, allungando a nove la sequenza di game vinti consecutivamente. Al quarto gioco, Lajovic ha finalmente difeso il game di battuta, ma Federer ha traghettato la lunghezza minima di vantaggio fino ad aggiudicarsi il parziale per 6-3. In avvio di terzo set, lo svizzero guadagnato un break in apertura, assicurandosi la vittoria finale. In seguito, la partita si è mantenuta in equilibrio e non ci sono stati particolari avvenimenti. Federer ha così potuto conseguire la vittoria del parziale per 6-4 e della partita.

[3]M.Cilic b. Y.Nishioka 6-1 6-4 6-4

Il tennista croato ha avuto ragione di Yoshihito Nishioka piuttosto agevolmente. Già nel corso della prima frazione si è potuto notare come il nipponico faticasse oltremodo a contenere i ritmi imposti da Cilic. All’interno dei game di battuta, per di più, Nishioka non è quasi mai riuscito a risultare adeguatamente solido. Con due break di vantaggio conquistati al secondo e al quarto game, Cilic ha vinto la prima frazione per 6-1. La seconda partita si è svolta sulla falsariga della precedente, nonostante il tennista giapponese sia stato più continuo ed incisivo al servizio. Il croato si è comunque avvantaggiato di un break al terzo gioco, che ha mantenuto fino ad aggiudicarsi la frazione per 6-4. Il terzo set è stato certamente il parziale più bilanciato, in quanto il tennista giapponese ha continuato a migliorare il proprio rendimento alla battuta, rendendo più complessa la conquista del break da parte del croato. Tuttavia, all’ottavo gioco, Cilic ha trovato il guizzo decisivo, grazie a cui ha potuto realizzare un altro 6-4 e chiudere la partita in modo definitivo.

[11]S.Querrey b. J.Thompson 6-2 6-4 6-3

La competizione si è svolta in maniera completamente favorevole al tennista americano. La prima frazione si è risolta con il punteggio di 6-2, in ragione di due break raggiunti con facilità da Querrey al terzo e al settimo gioco. Il secondo parziale, invece, ha avuto uno svolgimento più bilanciato, poiché l’australiano ha dimostrato una maggiore consistenza nella conduzione dei turni di servizio. Ciò nonostante, proprio nel game di apertura, ha concesso l’unico break del parziale, che alla fine gli è costato la perdita del set per 6-4. La terza frazione ha visto Thompson mostrare le stesse problematiche evidenziate durante il primo set. Quindi è tornato a servire poche prime in campo e numerose seconde con una spinta insufficiente. Una condizione di gioco che, in conclusione, si è tradotta nella cessione di due break determinanti e nella consegna definitiva della partita a Querrey.

[17]L.Pouille b. D.Kudla 6-3 6-3 2-6 6-3

Nel corso dei primi due parziali, il 24enne transalpino ha gestito mirabilmente i game di battuta e si è reso insidioso con frequenza di risposta al servizio dello statunitense. Peraltro, durante il terzo parziale, ha subito un lungo ed inspiegabile passaggio a vuoto, che infine l’ha costretto a cedere il set per 6-2. Nel quarto set, il tennista francese ha scongiurato la possibile rimonta di Kudla (semifinalista ad Halle), riuscendo a strappargli il servizio al sesto game e chiudendo con un altro 6-3 la frazione della vittoria finale. Pouille affronterà Dennis Novak per un posto nel girone dei 32.

In aggiornamento

Gli altri risultati:

N.Jarry b. [28] F. Krajinovic 6-3 3-6 7-6(5) 6-4

[25] P.Kohlschreiber b. E.Donskoy 6-2 6-4 7-5

[32]L.Mayer b. J.L.Struff 6-3 7-6(5) 6-7(5) 6-7(5) 1-6

[Q]D.Novak b. [LL]P.Polansky 6-2 6-3 7-6(7)

G.Muller b. [LL]M.Mmoh 7-5 4-6 7-6(7) 3-6 6-1

S.Stakhovsky b. J.Sousa 6-3 6-3 5-7 1-6 6-

G.Pella b. J.Kubler 6-4 7-5 4-6 7-6(3)

M.McDonald b. R.Berankis 4-6 7-6(6) 6-3 7-6(6)

I.Karlovic b. M.Youzhny 4-6 7-5 7-6(7) 6-3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy