Finale Radwanska-Kovinic a Tianjin. La Friedsam è la prima finalista del Generali Ladies di Linz

Finale Radwanska-Kovinic a Tianjin. La Friedsam è la prima finalista del Generali Ladies di Linz

Sarà tra Agnieszka Radwanka e Danka Kovinic la finale della seconda edizione del Tianjin Open. La ventiseienne polacca batte senza troppe remore Karolina Pliskova e nella finalissima di domani si giocherà anche l’opportunità di entrare nei Finals di Singapore; la montenegrina supera in tre set Bojana Jovanovski e conquista la sua primissima finale Wta. Prima finale in carriera anche per Anna-Lena Friedsam, che a Linz conquista l’ultimo atto vincendo in tre set sulla Larsson ed aspetta l’esito dell’altra semifinale tra per scoprire l’avversaria che le contenderà il titolo nel torneo austriaco.

Agnieszka Radwanska conquista la finale di Tianjin, la sua terza dell’anno, battendo con un netto 6-3 6-1 Karolina Pliskova, numero 15 del mondo. La tennista di Cracovia si impone nel primo set brekkando l’avversaria nel secondo gioco e annullando le uniche due palle break concesse alla 23enne ceca. Il secondo segmento è ancora più a senso unico con la Radwanska che perde soli tre punti al servizio e strappando per tre volte il servizio alla Pliskova chiude con un secco 6-1. Per Karolina Pliskova la polacca continua ad essere un taboo: quinta sconfitta in cinque incroci con la Radwanska contro cui non ha ancora vinto nemmeno un set.
Agnieszka sfiderà per il titolo la ventenne montenegrina Danka Kovinic che batte in tre set, in una sorta di derby, la serba Bojana Jovanovski. La Kovinic, numero 75 del ranking Wta, vince il set decisivo con un netto 6-2 ed entra nella storia del suo paese diventando la prima tennista montenegrina in assoluto a raggiungere una finale di un torneo Atp/Wta.

Anna-Lena Friedsam
Anna-Lena Friedsam

 

A Linz, Anna-Lena Friedsam recupera un break nel terzo set e batte Johanna Larsson con lo score di 6-3 4-6 7-5.
La ventunenne tedesca si prende il primo set sfruttando l’unica palla break di tutto il parziale. Inizia con un break anche il secondo set: la Friedsam vola sul 2-0, ma la Larsson rimane attaccata al match e la sua pazienza viene premiata nell’ottavo game, quando riesce a strappare a 15 il servizio alla finora perfetta numero 118 del mondo e a portarsi sul 4-4. La svedese ritrova nuova linfa vitale e riesce a vincere anche i successivi due game per portare in parità il numero dei set vinti. Si va alla decisiva frazione dove la 27enne scandinava riesce a guadagnare un importante break nell’ottavo game che le permette di servire per il match nel gioco successivo, Qui, però, la svedese crolla e Anna-Lena Friedsam riesce a vincere gli ultimi quattro game e a conquistare la prima finale Wta della carriera.

Tianjin Open – Semifinali
[2] A. Radwanska b. [3] K. Pliskova 6-3 6-1
D. Kovinic b. B. Jovanovski 6-4 6-7(2) 6-2

Generali Ladies Linz – Semifinali
A. L. Friedsam b. J. Larsson 6-3 4-6 7-5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy