Serena Williams: “Non ci sarò alle Wta Finals. Mi riposo per essere al meglio nel 2017”

Serena Williams: “Non ci sarò alle Wta Finals. Mi riposo per essere al meglio nel 2017”

La n. 2 del mondo statunitense dà forfait all’ultimo torneo dell’anno attraverso un video-messaggio. “Il mio medico mi ha consigliato di stare a casa e curarmi”. Sfida tra Konta, Suarez Navarro e Kuznetsova per l’ultimo posto disponibile.

Commenta per primo!

Per il secondo anno consecutivo Serena Williams non sarà presente alle Wta Finals di Singapore, l’ultimo torneo dell’anno con le migliori otto tenniste meglio classificate nella classifica Wta, in programma dal prossimo 22 ottobre. Dopo aver saltato gli appuntamenti asiatici, la tennista americana, che ha giocato l’ultima partita agli Us Open, nella semifinale persa contro la ceca Karolina Pliskova, non disputerà più una partita ufficiale nel 2016; la stessa cosa era accaduta nel 2015, quando Serena aveva deciso di chiudere in anticipo la stagione dopo la clamorosa semifinale persa a New York contro Roberta Vinci. Con la sua assenza, la tedesca Angelique Kerber è sicura di finire la stagione da n. 1 del mondo.

“DEVO CURARMI” – Serena Williams ha annunciato e motivato la sua assenza dal Masters di Singapore in un video-messaggio pubblicato dalla Wta. Ecco le sue parole: “Ciao a tutti i tifosi di Singapore. Sono dispiaciuta, ma non riuscirò ad essere presente alle Wta Finals: è stato un anno duro per me, ho avuto tanti infortuni, il mio dottore mi ha consigliato di stare a casa a curarmi e a continuare i miei trattamenti, così potrò stare meglio l’anno prossimo e magari giocare a Singapore l’anno prossimo; anzi sarà quello il mio grande obiettivo per il prossimo anno. Mi mancheranno molto i miei tifosi e l’atmosfera di Singapore. So che sarà un grande torneo, come lo è sempre: spero di esserci l’anno prossimo”.

CONTANO GLI SLAM – La decisione di Serena Williams stupisce, ma fino a un certo punto. Non è un mistero che la tennista americana, che ha vinto tutto e infranto quasi ogni record, ha come principale obiettivo quello di accumulare altri tornei Slam prima del ritiro. ‘Serenona’, a quota 22 Major a pari merito con Steffi Graf, è seconda soltanto alla tennista australiana Margaret Smith-Court, a quota 24. La sfida di Serena oggi è quella di confermarsi, anche a livello di numeri e statistiche, come la tennista più grande di sempre. Tutto il resto sembra essere in secondo piano.

ULTIMO POSTO – Con l’uscita di Serena, si libera un posto disponibile per il Masters di Singapore. Al momento le tenniste qualificate sono 7: Angelique Kerber, Agnieszka Radwanska, Simona Halep, Karolina Pliskova, Garbine Muguruza, Madison Keys e Dominika Cibulkova. L’ultimo posto vacante sarà deciso al termine dei tornei di questa settimana, il Premier di Mosca e il Wta International di Lussemburgo. Al n. 9 della Race al momento c’è la britannica Johanna Konta, che però al momento è ferma per infortunio (si parla di problema muscolare all’addome), che l’ha costretta a ritirarsi a Hong Kong; la tennista di Eastbourne non gioca questa settimana e probabilmente non farà in tempo a recuperare per le Finals. La lotta per la qualificazione dovrebbe essere dunque tra la tennista iberica Carla Suarez Navarro e la russa Svetlana Kuznetsova, entrambe presenti a Mosca. Chi la spunterà?

Qui la situazione della Race live Wta in tempo reale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy