Wta Indian Wells: ok Pliskova, giovani alla riscossa

Wta Indian Wells: ok Pliskova, giovani alla riscossa

Pliskova supera in tre set Zhang ed approda agli ottavi. Vincono anche le giovanissime Vondrousova, classe 99, ed Anisimova, classe 2001, che ha sorpreso Kvitova. Out Azarenka, sconfitta dalla Stephens.

di Antonio Sepe

AVANTI PLISKOVA- Vittoria in tre set per Karolina Pliskova, che supera la cinese Zhang dopo tre parziali lottati per un totale di due ore e 29 minuti di gioco. L’andamento dell’incontro è stato alquanto altalenante dato che ci sono stati break e palle break a ripetizione ed i servizi non hanno fatto la differenza dovuta. La ceca ha potuto contare su 12 aces, ma su una fragile seconda che ha dato parecchi punti alla sua avversaria, la quale ne ha approfittato per trascinare il match per le lunghe. Nel primo set, la Pliskova è stata avanti di un break fin da subito, salvo poi essere recuperata proprio nel momento di chiudere, non sfruttando un set point e venendo agganciata sul 5 pari. La tds 5 è comunque riuscita a mettere a segno un altro break ed a chiudere con il punteggio di 7-5 dopo un’ora esatta di gioco. Nel secondo parziale, i ruoli si sono capovolti ed è stata la cinese a mancare un set point, dopo aver recuperato un break di ritardo; anche in questo caso, il set si è concluso prima del tie-break in quanto la Zhang è riuscita a portare a casa un interminabile dodicesimo game, dove ha avuto la meglio dopo 14 punti ed al settimo set point. Nella frazione di gioco decisiva la situazione si è invece stabilizzata, ma la Pliskova ha messo in chiaro le cose fin da subito, breakkando la sua avversaria in apertura, e ribadendo il concetto nel finale, chiudendo 6-3 grazie ad un ulteriore break. La tds 32 ha pagato caro i parecchi errori gratuiti, tra cui 9 doppi falli in totale, ed è uscita di scena al terzo turno, comunque dopo un torneo disputato ad un buon livello. 

IL RUGGITO DELLE GIOVANISSIME- Continuano a stupire ed a farsi strada nel tennis che conta sempre più tenniste giovani ed il torneo di Indian Wells ne è una prova più che lampante. Dopo le tante vittorie nei giorni scorsi, quest’oggi due ragazze in particolare si sono affermate, riuscendo a spingersi fino agli ottavi di finale: stiamo parlando della ceca Vondrousova e della statunitense di origini russe Anisimova. La prima ha superato con un rapido duplice 62 Aryna Sabalenka in appena un’ora e due minuti di gioco, mantenendo il controllo delle operazioni per tutta la durata del match ed uscendone vincitrice. La Anisimova ha invece sconfitto la numero nove del mondo, Petra Kvitova, che è caduta sotto i colpi della giovanissima Amanda, classe 2001, la quale ha prevalso in poco più di un’ora di gioco ed in maniera piuttosto netta.

Marketa Vondrousova, nata il 28 giugno 1999
Marketa Vondrousova, nata il 28 giugno 1999

STEPHENS NON MOLLA- Dopo il rinvio di ieri a causa della pioggia, quest’oggi sono scese in campo Sloane Stephens e Vika Azarenka, in un match che prometteva scintille, soprattutto poiché entrambe in un periodo poco entusiasmante. Nonostante ciò, la sfida si è rivelata meno equilibrata del previsto e nel primo set la bielorussa è completamente affondata con il servizio, perdendo tutti e tre i turni disputati, e riuscendo comunque ad evitare il bagel grazie ad un break piazzato in apertura. Nel secondo parziale, invece, dopo tanto equilibrio, la Stephens è stata per così dire la meno peggio e, grazie al break ottenuto nell’undicesimo game, ha chiuso la pratica dopo un’ora e sedici minuti di gioco, approdando al terzo turno, dove troverà la tds 20, Daria Kasatkina, e dando un altro dispiacere ai colori della Bielorussia, che oggi ha visto uscire di scena entrambe le sue giocatrici.

Wta Indian Wells – Terzo turno

Pliskova d Zhang 75 57 63

Anisimova d Kvitova 62 64

Vondrousova d Sabalenka 62 62

Wta Indian Wells – Secondo turno

Stephens d Azarenka 61 75

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy