WTA Linz, primo turno: fuori Kontaveit, Puig e Bertens. Ok Rybarikova

WTA Linz, primo turno: fuori Kontaveit, Puig e Bertens. Ok Rybarikova

Il resoconto della seconda giornata di gare.

1 Commento

La testa di serie numero uno del tabellone, Magdalena Rybarikova, è approdata agli ottavi di finale. La tennista slovacca ha prevalso sull’olandese Richel Hogenkamp (numero 107), con il punteggio di 7-5 6-3. Il match si è svolto all’insegna dell’equilibrio, soprattutto nel corso del primo parziale. La Rybarikova, per ben due volte, si è portata in vantaggio di un break, ma si è fatta raggiungere dall’olandese in entrambe le occasioni. Infine, sul 6-5 in suo favore, ha strappato un break decisivo, grazie al quale ha potuto aggiudicarsi direttamente la prima partita. Il secondo set si è risolto al settimo game, con un break conquistato dalla slovacca, in virtù del quale ha chiuso il parziale e la partita. Nel prossimo turno incontrerà la vincente del match tra Witthoeft e Haas. A proposito di Antett Kontaveit, la lettone è stata eliminata da Mihaela Buzarnescu, proveniente dalle qualificazioni, per 7-6(10-8) 6-3. La Kontaveit si è rivelata meno competitiva del solito in questo confronto. A tratti, è sembrata scarica dal punto di vista mentale e, quindi, non adeguatamente concentrata. Il primo set si è svolto in maniera rocambolesca, scandito da una lunga sequenza di break e contro break. Alla fine, le due tenniste, con tre break concessi per parte, si sono giocate il set al tie break, dove la giocatrice romena è riuscita ad imporsi per 10-8. La seconda partita è iniziata bene per la Kontaveit, in quanto si è portata in vantaggio di un break raggiunto in apertura. Ma poi ha ceduto due turni di battuta consecutivamente. Nei game successivi, infine, non ha saputo recuperare lo svantaggio ed ha ceduto il set e la partita in maniera definitiva. In relazione a Monica Puig, la portoricana si è dovuta arrendere alla croata Ajla Tomljanovic (numero 177), con il punteggio di 6-3 4-6 1-6. La Puig si è portata in vantaggio di un set, ma dall’inizio del secondo parziale in poi è calata vistosamente sotto il profilo atletico, fino a cedere la partita definitivamente. Riguardo le altre sfide, la testa di serie numero sette del tabellone, la tedesca Tatjana Maria, si è imposta sulla tunisina Ons Jabeur, con il punteggio di 6-1 6-4. La statunitense Varvara Lepchenko, invece, ha battuto a sorpresa Kiki Bertens, numero 3 del seeding, per 6-3 7-6(4). Dopo aver ceduto il primo set, la giocatrice olandese ha tentato di recuperare nel secondo parziale, ma alla fine si è dovuta arrendere al tie break. In conclusione, nel confronto tra la Viktoriya Tomova, proveniente dalle qualificazioni e la Lucky Loser Naomy Broady, la bulgara si è imposta per 3-6 7-6(8-6) 6-4. Mentre la slovacca Viktoria Kuzmova (numero 142), ha avuto ragione della semisconosciuta tennista tedesca, Anna-Lena Friedsam, per 6-2 7-5. La croata Jana Fett, invece, ha superato il turno eliminando la slovacca Denisa Allertova, per 7-5 6-2.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alfredo Orrico - 2 settimane fa

    Pome Magdalena!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy