WTA Premier 5 Wuhan: Vinci, Sharapova ed Errani danno un senso al lunedì cinese

WTA Premier 5 Wuhan: Vinci, Sharapova ed Errani danno un senso al lunedì cinese

La seconda giornata del WTA Premier 5 di Wuhan garantisce una massiccia dose di spettacolarità, proponendo il rientro di numerose mattatrici del circuito femminile, oltre alla presenza delle principali protagoniste dell’ultima settimana tennistica.

La seconda giornata del WTA Premier 5 di Wuhan garantisce una massiccia dose di spettacolarità, proponendo il rientro di numerose mattatrici del circuito femminile, oltre alla presenza delle principali protagoniste dell’ultima settimana tennistica.

vinciny2

Impossibile non dedicare l’apertura alla nostra Robertina Vinci, ormai assurta al ruolo di prezzemolina catodica dopo le inverosimili gesta newyorchesi. La tarantina si riaffaccia al circuito dopo alcune settimane di ozio e presenzialismo, nel corso delle quali è passata, con ammirevole naturalezza, dall’aneddotica sulle fasi decisive del match con Serena ai siparietti con le più infauste entità televisive peninsulari.

Per queste ragioni rimane un’incognita l’attuale stato di forma di Roberta, a seguito del meritatissimo interludio ozioso. Vinci nel primo turno affronterà l’acerba montenengrina Kovinic, giocatrice assai poco temibile dal punto di vista tecnico, molto più insidiosa sotto l’aspetto agonistico. Se Roberta dovesse approcciare l’incontro con placida sufficienza rischierebbe di traslocare repentinamente dalle vette statunitensi agli abissi cinesi.

shara

Dopo ben due mesi di assenza forzata torna in campo Maria Sharapova. La russa è assente dal circuito dalla semifinale dei Championships, persa malamente da Serena Williams. In seguito la siberiana è stata costretta a rinunciare a tutta la U.S Open Series a causa di un persistente infortunio alla gamba destra.

Il suo esordio nel Premier 5 cinese sarà tutt’altro che agevole, nonostante gli incoraggianti precedenti. Barbora Strycova non è la miglior avversaria possibile per riacclimatarsi al tennis giocato, dopo una così lunga assenza dai campi. La ceca infatti, sebbene pecchi in potenza ed incisività, offre un gioco poco adatto a far rientrare in palla una solida colpitrice come Maria, grazie ad una varietà balistica cui spesso si sommano iniziative estemporanee e poco ortodosse.

Discutibile, per non dire folle, la scelta di programmare gli incontri di Aga Radwanska e Belinda Bencic a poche ore dalla finale di Tokyo, risoltasi in favore della polacca. Il buon senso avrebbe dovuto suggerire agli organizzatori di posticipare l’esordio nel torneo delle due di almeno 24 ore, al fine di consentire loro un recupero psico-fisico accettabile, in modo da garantire la par condicio con le più fresche rivali.

Radwanska sarà così costretta ad affrontare Venus Williams con una manciata di ore di riposo, per giunta racimolate nel corso dello spostamento aereo da Tokyo a Wuhan.

Belinda in tal senso è stata più fortunata, considerando che la sua avversaria sarà Eugenie Bouchard. La canadese è reduce dalla fantozzianta capocciata rimediata alla vigilia degli ottavi di finale dell’US.Open. Da allora sulle sue condizioni è calata una coltre di mistero, come se la vorace sciupamaschi non fosse già sufficientemente indecifrabile da savia.

2012 US Open - Day 8

In conclusione segnaliamo il match di Sara Errani, opposta alla francese Garcia. L’ultimo e più probante precedente tra le due risale alla sfida di primo turno di Fed Cup, quando fu la romagnola a prevalere, mettendo in difficoltà la sua avversaria. Come spesso capita quando l’italiana è costretta ad affrontare giocatrici così aggressive in risposta, la partita verrà decisa dalla percentuale di prime della Errani: oltre il 60% ci sono possibilità di cominciare lo scambio ed imbrigliare la Garcia con  l’abituale trama da fondocampo. In caso contrario le possibilità di disinnescare la deflagranza di Caroline si riducono ai minimi termini.

Il programma di gioco di domani:

CAMPO CENTRALE :

Ore 5 Italiane: Dulgheru-Ivanovic

Non prima delle 7: Jankovic-Watson

A seguire: Sara Errani-Garcia

Non prima delle 12.30: Strycova-Sharapova

A seguire:  A. Radwanska-V.Williams

 CAMPO 1

Ore 5 italiane: Roberta Vinci-Kovinic

A seguire: Riske-Stephens

A seguire: Lucic-Baroni Ka.Pliskova

NNon prima delle 9:30 : Bouchard- Bencic

CAMPO 3:

Non prima delle 6: Brengle-Cibulkova

A seguire: Tig-Mladenovic

A seguire: Keys- Rybarikova

Non prima delle 9:30: Diyas, Begu

CAMPO 5: 

Secondo match dalle 6: Duque-Marino /Schmiedlova

A seguire: Pironkova- Camila Giorgi

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy