WTA Toronto: bene le italiane, colpaccio Gavrilova

WTA Toronto: bene le italiane, colpaccio Gavrilova

Buone notizie arrivano da Toronto dal fronte azzurro. Infatti sia Sara Errani che Roberta Vinci hanno superato le rispettive avversarie, chi con più chi con meno difficoltà.

Per la tennista romagnola ci sono stati diversi problemi prima di poter raggiungere la vittoria contro la meno quotata Brengle. L’americana è riuscita ad impensierire Sarita soprattutto nel secondo set, quando ha alzato i giri del proprio gioco e ha rimontato lo svantaggio iniziale. Nel terzo parziale la tennista italiana è stata brave a non accusare il colpo e a reagire, facendo suo il set decisivo.

Per Roberta Vinci, come anticipato, ci sono stati meno problemi contro la veterana Mijriana Lucic Baroni. Con un doppio 6-3, infatti, la tennista tarantina ha staccato il pass per il turno successivo, dove affronterà la russa Gavrilova.

Quest’ultima è stata autrice di una vera e propria impresa nel match contro Lucie Safarova. La ceca, favorita alla vigilia, ha rispettato le attese vincendo il primo set, anche se si è visto da subito che la russa poteva impensierirla. Così è stato e i successivi due parziali sono stati molto più equilibrati, con break da una parte e dall’altra. Entrambi i parziali si sono conclusi solo nei game a oltranza ed entrambe le volte a favore della giovane russa.

Lucie Safarova Lucie Safarova

La slovena Hercog ha la meglio sull’11esima testa di serie del torneo, Ekaterina Makarova. Le cose si sono messe male fin dall’inizio per la russa, che ha sofferto il gioco aggressivo di Polona Hercog. La 24enne di Maribor, dopo essersi aggiudicata il primo set ha mollato un po’ la presa e ciò ha permesso a Makarova di rientrare immediatamente in partita, vincendo il secondo set al tie-break. La zampata decisiva la piazza però proprio la slovena, che nel terzo set, nel 12esimo gioco, conquista break e match.

Brutta sconfitta per Gabrine Muguruza. La spagnola si è arresa in due set alla tennista ucraina Tsurenko. Clamoroso il calo fisico e mentale in cui si è imbattuta l’iberica dopo aver perso il primo set, nonostante fosse in vantaggio per 5 giochi a 3. Di li in poi un parziale di nove game consecutivi per l’avversaria l’hanno vista inseguire per 0-5 nel secondo set. Riesce ad ottenere il game della bandiera ma ciò non basta ad addolcire la sconfitta.

Per la serba Ivanovic ottima prova di carattere contro la bielorussa Govortsova, proveniente dalle qualificazioni. L’ostica tennista è riuscita a mettere in seria difficoltà la serba, che però ha tirato fuori quel qualcosa in più, sufficiente a spuntarla al tie-break del secondo set.

I match notturni non hanno regalato particolari emozioni e si sono conclusi tutti in due set. Il più combattuto è stato senz’altro il match tra Agnieszka Radwanska e la tedesca Georges. Il primo set è terminato ai game di oltranza, dopo che nessuna delle due tenniste era riuscita a passare avanti in modo definitivo. Match di ottima caratura quello tra la ex numero 1 Vika Azarenka e Petra Kvitova. Le due hanno dato vita a un bel match ma la bielorussa si è dimostrata troppo superiore, chiudendo la pratica in due facili set.

Pochi problemi anche per la tedesca Kerber a disfarsi di Monica Puig. La puertoricana non ha impensierito più di tanto la solida Kerber, che non ha incontrato difficoltà nel brekkarla svariate volte. Stessa cosa per quanto riguarda Alize Cornet, vittoriosa in due set contro Dominika Cibulkova. Simona Halep, seconda testa di serie, ha sudato un po’ prima di poter avere la meglio su Jelena Jankovic. Con un break per set si è infine aggiudicata l’incontro e ora l’attende proprio la Kerber agli ottavi.

Risultati:

Roberta Vinci (ITA) d. (Q)Mirjana Lucic (CRO) 63 63
Daria Gavrilova (RUS) d. (7)Lucie Safarova (CZE) 46 75 75
(Q)Polona Hercog (SLO) d. (11)Ekaterina Makarova (RUS) 62 67(2) 75
(Q)Lesia Tsurenko (UKR) d. (8)Garbine Muguruza (ESP) 75 61
(15)Sara Errani (ITA) d. Madison Brengle (USA) 63 26 63
Victoria Azarenka (BLR) d. (3)Petra Kvitova (CZE) 62 63
(6)Agnieszka Radwanska (POL) d. (LL)Julia Goerges (GER) 75 63
Alize Cornet (FRA) d. Dominika Cibulkova (SVK) 63 62
(13)Angelique Kerber (GER) d. (Q)Monica Puig (PUR) 62 63
(2)Simona Halep (ROU) d. Jelena Jankovic (SRB) 63 64

Di S. Marasi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy