Coppa Davis: Noah annuncia i preconvocati per la finale

Coppa Davis: Noah annuncia i preconvocati per la finale

Il capitano dei Bleus ha reso noti i nomi dei giocatori e non mancano le sorprese

di Marco Calore

Mentre in Francia Khachanov e Djokovic si contendono il titolo di re di Parigi, si appresta a ritornare in scena la Coppa Davis. A distanza di tre settimane dall’attesissima sfida tra Francia e Croazia – in programma tra 23 e 25 novembre – il capitano dei francesi Yannick Noah ha comunicato i nomi dei pre-convocati che il 12 novembre si raduneranno a Marcq en Baroeul per una sorta di stage che servirà a Noah a definire con certezza i cinque convocati prescelti per affrontare la Croazia. E non mancano le sorprese: oltre a Pouille, Gasquet, Mahut, Herbert e Chardy torna infatti ad unirsi al gruppo Jo Wilfried Tsonga, non presente nel circolo della nazionale da diversi mesi.

I detentori del titolo hanno scelto di giocare nuovamente sulla terra rossa di Pierre Mauroy, a Lille, in modo tale da mettere in difficoltà la compagine croata, più adatta a giocare sul cemento.
Fa discutere però la scelta di aver chiamato in causa Jo Wilfried Tsonga, visti i deludenti risultati di una stagione a dir poco fallimentare. Tsonga ha giocato solo undici partite nel suo 2018, condizionato dall’infortunio al ginocchio che non gli ha dato la possibilità di esprimere il suo miglior gioco. Dopo il ritorno in campo in autunno, ha collezionato una sola vittoria nei tornei di Metz, Vienna, Anversa e Bercy, mostrando problemi soprattutto dal punto di vista fisico. Dal canto suo, resta tuttavia un vero e proprio veterano della nazionale, capace di trascinare i suoi connazionali anche dal punto di vista emotivo nella finale nel 2017 vinta sul Belgio.

Esclusione invece per Gilles Simon, vincitore dell’ultimo torneo a Metz e che negli ultimi dieci giorni è riuscito fra l’altro a raggiungere i quarti di finale a Basilea, sfiorando l’impresa contro il padrone di casa Federer. Lo stesso Simon ha ottenuto vittorie importanti contro Gulbis ed all’esordio nel torneo di Parigi Bercy contro il compagno di nazionale Pouille, il quale è invece presente nell’elenco diramato da Noah.
Facendo una piccola previsione iniziale però, dopo aver confrontato le statistiche dei due giocatori, è molto probabile che sia proprio Tsonga ad essere scartato dalla lista dei convocati ufficiali per la finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy