Coppa Davis: sorpresa Belgio, Darcis regala la finale contro la Gran Bretagna

Coppa Davis: sorpresa Belgio, Darcis regala la finale contro la Gran Bretagna

Il Belgio di Steve Darcis e David Goffin supera in rimonta l’Argentina e accede in finale dopo 111 anni, quando sfidò e perse la Gran Bretagna. Quest’anno la storia si ripete.

Non accadeva da 111 anni. Nel lontano 1904, agli albori del tennis e della Coppa Davis, il Belgio raggiungeva la finale, poi persa contro la Gran Bretagna. Quest’anno la storia si ripete: i due alfieri del team belga, il giovane David Goffin e il veterano Steve Darcis, conosciuto ai più come colui che sconfisse Rafael Nadal al primo turno, hanno portato la propria nazione in finale, contro la più grande Argentina. Palcoscenico dell’incontro è la Forest National di Bruxelles.

I due belga hanno compiuto una storica rimonta contro i sudamericani di Diego Schwartzman, Leonardo Mayer e Federico Delbonis. Nel primo match di venerdì, infatti, David Goffin aveva battuto facilmente in tre set Federico Delbonis, ma poi Mayer aveva superato Darcis in quattro frazioni e nel doppio la coppia Berlocq/Mayer aveva sconfitto Darcis/Belmelmans.

Oggi però il Belgio ha saputo ribaltare ogni cosa, prima con la vittoria di David Goffin su un pessimo Diego Schwartzman, con un netto 6-3 6-2 6-1, quindi Steve Darcis, che davanti al pubblico di casa ha sconfitto Federico Delbonis dopo una battaglia di quattro set, finita con il punteggio di 6-4 2-6 7-5 7-6(3). Si è trattato di un match molto combattuto, in cui però Darcis ha saputo prevalere con la maggiore esperienza sul rapido e la maggiore brillantezza. Alcuni brividi nell’ultimo set, quando Darcis ha avuto tre palle break per volare 5 a 2 e poi due match-point al servizio sul 5 a 4, per poi finire al tie-break, che si aggiudica con un comodo 7-3.

Il prossimo appuntamento è dunque di nuovo in Belgio, dove il team di casa affronterà la Gran Bretagna dei fratelli Murray, vittoriosa sull’Australia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy