Davis Cup, un grande Leonardo Mayer riporta l’Argentina in finale dopo 5 anni

Davis Cup, un grande Leonardo Mayer riporta l’Argentina in finale dopo 5 anni

È un eroico Leonardo Mayer a regalare il terzo punto all’Argentina e la quinta finale in Coppa Davis della sua storia. Sconfitto nel match decisivo di un weekend indimenticabile Daniel Evans per 4-6 6-3 6-2 6-4.

4 commenti

Argentina- Gran Bretagna 3-2

L.Mayer d D.Evans 4-6 6-3 6-2 6-4

Immenso Leonardo Mayer. L’argentino non rende vana l’impresa compiuta venerdi da Juan Martin Del Potro e sul 2-2 conquista il punto che vale la quinta finale della storia per la propria Nazione, la prima dopo 5 anni. La squadra albiceleste rischia per un set ma poi escono fuori il cuore e la grinta uniti alla solidità e potenza del tennista di Corrientes che diventa così eroe per un giorno. Esplode la festa a Glasgow per un successo forse insperato al termine di un weekend indimenticabile a livello emotivo.

A nulla è servito il cambio operato da Leon Smith che ha deciso all’ultimo di far giocare Evans al posto di Edmund. La miglior scelta possibile, vista la prestazione di venerdì del tennista nato in Sudafrica, che però ha tenuto acceso il sogno di una storica rimonta della Gran Bretagna solo per un set. Mayer ha poi preso il largo e ha regalato all’Argentina con uno schiaffo di dritto vincente la possibilità di provare a conquistare la prima insalatiera, per spezzare la maledizione, contro la Croazia di Marin Cilic.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Era la prima volta che vedevo giocare Mayer…. Gran giocatore….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Stefano Colombo - 8 mesi fa

    Come mai non ha giocato delpotro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maria Diomede - 8 mesi fa

    Delpo e co. sono stati grandi!! Non era facile battere gli inglesi ed in casa loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonella Fiani - 8 mesi fa

    Bravi Delpo e Leo dono contenta

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy