Paolo Lorenzi: “Vincere così, è come un sogno di un bambino che si avvera”

Paolo Lorenzi: “Vincere così, è come un sogno di un bambino che si avvera”

Se qualcuno avesse avuto ancora dubbi circa le abilità da lottatore di Paolo Lorenzi, oggi è stato definitivamente smentito. Dopo un’estenuante battaglia che ha sfiorato le 5 ore di gioco, il romano ha fatto esplodere tutta la sua gioia, e di dice contento della vittoria…come un bambino!

12 commenti

Paolo Lorenzi, dopo quasi 5 ore di gioco, regala il primo punto all’Italia, in una sfida di Coppa Davis che si preannuncia elettrizzante, nonostante le assenze di Federer, Wawrinka e Fognini. Le aspettative sottotono quindi lasciano spazio ad un match senza esclusione di colpi, fatto di potenza, tattica, e pura abnegazione.

A Pesaro, il tennista senese, esprime tutte la sua gioia ai microfoni di Supertennis, dopo l’emozionante vittoria sul coetaneo Chiudinelli. “E’ stata una partita estenuante, non mi aspettavo che il mio avversario potesse reagire con tanta veemenza dopo essere andato sotto due set a zero”, ha commentato nell’intervista post-match alla Federtennis, Lorenzi -. ”E’ stato anche un pizzico fortunato. Poi sul 5-2 del quinto set non ce l’ha fatta più. I sei 6 set-point del primo set? Non ero preoccupato di perderlo, ho cercato di rimanere concentrato. Dal terzo set in poi lui ha giocato benissimo, soprattutto sulle palle-break mentre io ho perso un po’ di campo e non riuscivo più a comandare gli scambi. Sui tre match-point in suo favore ho cercato solo di tenere la palla in campo. Vincere una partita del genere è un sogno di bambino che si avvera”. Il pubblico di Pesaro non ha fatto mancare il suo appoggio all’italiano, con cori e con uno striscione che lo definiva “un esempio per tutto il tennis italiano”: Sono felice quando mi dicono che sono un esempio: sono arrivato tardi nel tennis che conta ma sto lavorando duro pe restarci il più a lungo possibile”.

12 commenti

12 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Annalisa Minotti - 11 mesi fa

    Ero li …un vero gladiatore che ha battuto con forza e coraggio uno che non è uno sfigato è uno che anche lui non ha mollato un colpo ma come sempre vince il migliore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Anna Maria Accorsi - 11 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ziobabbalu Alberto - 11 mesi fa

    Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonio Quarta - 11 mesi fa

    Diciamo che ha sofferto per battere uno sfigato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giovanna Usellini - 11 mesi fa

    Bravissimo ok

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Carmelo Guido - 11 mesi fa

    È senese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Dario Giorgi - 11 mesi fa

    Grande lottatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fernando Valeri - 11 mesi fa

    Diciamo ke ë stato fortunato……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniela Casaglia - 11 mesi fa

      Diciamo che ci ha creduto!! BRAVO e poi ogni tanto se la fortuna gira anche x noi … Ben venga .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Dario Giorgi - 11 mesi fa

      Non ha mai mollato. ….complimenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giselda Meneghetti - 11 mesi fa

      E’ stato molto fortunato !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Massimiliano Foggia - 11 mesi fa

      Non esiste fortuna nel tennis!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy