Nadal giocherà con la canottiera: avviso ai naviganti?

Nadal giocherà con la canottiera: avviso ai naviganti?

Agli Australian Open, Rafa rimetterà i panni con cui giocò per l’ultima volta nel 2008. Abbiamo cercato di esplicitare il messaggio (neanche tanto) nascosto in questo look.

Domani mattina Rafael Nadal giocherà il suo incontro d’esordio agli Australian Open contro Estrella Burgos. All’apparenza sembrerebbe la classica partita in cui il campione maiorchino è destinato a vincere e stravincere senza troppi problemi, facendo un sol boccone del malcapitato dominicano (i due si scontreranno per la prima volta), senza altri spunti di riflessione. All’apparenza, però. In realtà il match di domani sarà una sorta di ritorno al passato: Nadal, infatti, giocherà con una canottiera simile a quelle che, abbinate ai celebri pantaloni “a pinocchietto”, segnarono l’immagine della giovinezza del campione spagnolo. L’ultima volta che indossò una t-shirt smanicata, Rafa stava giocando quella che sarebbe stata l’ultima partita del suo 2008, in cui perse ai quarti contro Davydenko al Masters 1000 di Bercy; al termine di quel magico anno, si laureò per la prima volta in carriera numero uno del mondo. Con quell’abbigliamento vinse, per dirne un paio, quattro volte i French Open e una volta Wimbledon, per poi cambiare look (o outfit, per gli amanti del fashion blogging) con un paio di pantaloncini “normali” (quelli fin sopra il ginocchio), e una altrettanto “normale” t-shirt a maniche corte, alla stregua della stragrande maggioranza dei tennisti del circuito. Per quasi dieci anni, quindi, il look dell’attuale numero uno del mondo è stato quello di cui sopra: da domani invece Nadal tornerà a vestire i panni che ai tempi furono una delle differenze principali (almeno dal punto di vista prettamente estetico) tra lui e Roger Federer, nell’economia di una rivalità che già allora si capiva sarebbe passata alla storia del tennis mondiale. Dalla foto che è trapelata (che riportiamo qui sotto) non ci è dato sapere se Rafa indosserà anche i pantaloni fin sotto al ginocchio: in quel caso saremmo sicuri che si tratti di una chiara e forte volontà da parte del maiorchino di ritornare ai fasti della gioventù, quasi a dare un segnale ai propri colleghi: “Sono ancora io, quello che nel 2008 vinse 82 partite. Sì, praticamente lo stesso numero che molti di voi vincono in due o tre anni. Vi ricordate?“.

IMG_0923

Anche se il cambiamento dovesse limitarsi alla sola parte che va dalla cintola in sù, in realtà, il messaggio latente di quella canotta potrebbe essere proprio quello. Sia chiaro: non intendiamo dire che ora non sia più efficace e vincente come dieci anni fa, ma di certo atleticamente, com’è anche ovvio che sia, non è più l’appena ventenne che pareva una scheggia impazzita su ogni pallina. Non sappiamo se dopo la Kermesse di Melbourne, Rafa si rimetterà la maglietta maniche corte, o se ciò dipenderà anche dall’esito del torneo. Sappiamo però (e chi l’ha visto al Kooyong Classic può confermare) che il dolore al ginocchio è completamente sparito, e fisicamente Nadal sta benissimo. Se la sua condizione dovesse confermarsi anche durante gli Australian Open, aspettiamo con ansia che i più simpatici se ne escano con un originale “è merito della canottiera!”. Comunque, sappiate che noi ve lo avevamo detto.

18 commenti

18 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mischerù Daurè Gahan - 1 settimana fa

    È grezzo, lui spera di battere Roger ,, ma Rafadopal rimane un clown

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Valeria Cappelletti - 1 settimana fa

    MAGARI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonio Sanna - 1 settimana fa

    Il solito grezzone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Anna Falqui - 1 settimana fa

    gratta il russo e troverai il cosacco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Maria Paris - 1 settimana fa

    Con la canotta o la maglietta…é sempre il n. 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Cinzia Brambilla - 1 settimana fa

    Come sempre credo in te…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Luisa Tronci - 1 settimana fa

    Il tamarro ritorna!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mario Magalini - 1 settimana fa

    Sarà battuto da Roger !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Enrico Carrossino - 1 settimana fa

    cagata pazzesca. Spero cambi idea

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Trimonti Maurizio - 1 settimana fa

    Ma in streaming dove si puo vedere? Alcuni siti sono oscurati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Umberto Andreoli - 1 settimana fa

    Crede nella cabala

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Camilla Conocchia - 1 settimana fa

    Un chiaro messaggio! Speriamo in bene, vamosssss

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Rosa Abbati - 1 settimana fa

    Vedremo , spero sia di buon auspicio !!!!! Non averlo visto giocare ,sono in ansia …..Vamossss Rafaaaaaa !!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Cecilia Martini - 1 settimana fa

    Gaia welaaa sistah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gaia Martini - 1 settimana fa

      C’è chi può…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Adele Arboscelli - 1 settimana fa

    Nadal vai come vuoi ma Vinccccccciiii

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Brunella Tamagna - 1 settimana fa

    Un po’ scettica..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Andrea Giorgini - 1 settimana fa

    Sebastian

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy