Fed Cup, Italia-Francia sull’1-1 grazie al successo di Caroline Garcia su Sara Errani

Fed Cup, Italia-Francia sull’1-1 grazie al successo di Caroline Garcia su Sara Errani

La prima giornata del primo turno di Fed Cup tra Francia ed Italia si conclude sul risultato di 1 pari. Non riesce Sara Errani a replicare la vittoria di Camila Giorgi cedendo con lo score di 6-3 7-5 a Caroline Garcia per la quinta volta in carriera. Domani i due singolari ed eventualmente il doppio decisivo.

Termina sull’1-1 la prima giornata dedicata alla sfida di Fed Cup tra Italia e Francia. Nel secondo singolare Sara Errani non riesce a replicare il successo in rimonta di Camila Giorgi su Kiki Mladenovic perdendo per 6-3 7-5 contro Caroline Garcia per la quinta volta in carriera.

Una partita che piú volte la romagnola é andata vicina a far girare senza riuscire tuttavia a portare la sua avversaria ad un incerto terzo set. Alla fine a spuntarla é stata la maggior potenza ed attitudine a chiudere gli scambi della tennista di casa che sul 6-5 del secondo set non ha tremato chiudendo con un ace al centro. Peccato ma la sfida é ancora apertissima. Domani i due singolari prima di un eventuale doppio decisivo.

1° Set: partenza a razzo della francese che in pochi minuti si porta sul 2-0 manovrando con grandi accelerazioni gli scambi da fondo. Sara tuttavia non si fa spaventare e con un grande back lungolinea difensivo si procura la palla break che le regala il game dell’1-2 prima del riaggancio sul 2-2. L’allungo significativo é della Garcia: la tennista di Saint Germain en Laye annulla una palla break nel quinto gioco e si invola sul 5-2 prima di chiudere al servizio sul 5-3 grazie ad un errore di dritto della romagnola.

2429731-errani_fed

2° Set: dopo un inizio equilibrato, la francese, nonostante le 3 palle break annullate nel secondo gioco grazie a due errori di rovescio della Errani e ad un ace, riduce gli errori e si porta sul 3-1 facendo la differenza con il servizio. La Francia viene peró ripresa dal grande cuore di Sarita brava a scuotersi e a far giocare sempre un colpo in piú alla n.2 francese. Il risultato é che l’italiana opera prima il riaggancio sul 3-3 e poi prende la testa di questa frazione sul 4-3 grazie ad un dritto in rete della giocatrice di casa.

Con le due che tengono i rispettivi turni di servizio si arriva sul 5-5, dove la romagnola non sfrutta una possibilitá per il tie-break cedendo la battuta ad una scatenata Garcia che non trema nel dodicesimo gioco e chiude con un ace al centro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy