Jovana Jaksic si racconta in esclusiva a Tennis Circus

Jovana Jaksic si racconta in esclusiva a Tennis Circus

Ecco la simpatica intervista che Jovana Jaksic, tennista serba nata a Belgrado ventidue anni fa, ha concesso a noi di Tennis Circus. La Jaksic, attuale numero 185 della Wta, ha come miglior piazzamento nel ranking mondiale il 102esimo gradino toccato nel maggio di due anni fa.

Intervistatore: Ciao, Jovana. Chi era il tuo idolo quando eri più giovane?
Jovana: Lindsay Davenport.

 

I: Hai un aggettivo, solo uno, per descrivere te stessa?
J: Passionale.

 

I: Qual è il preferito tra i tornei nei quali hai giocato finora?
J: Devo dire Monterrey perché ho avuto molto successo lì. Ho un legame molto speciale con quel torneo e sono fiduciosa di poterci giocare ancora per molti anni. Amo anche tutti i tornei del Grande Slam e specialmente l’Australian Open.

 

I: Come hai già detto, hai giocato il torneo di Monterrey raggiungendo lì, due anni fa, la tua prima finale Wta poi persa contro Ana Ivanovic. Quanto è frustrante perdere una finale?
J: Certamente è molto seccante perdere una finale, ma ho avuto una settimana da sogno lì e non potrò mai vedere quell’esperienza in senso negativo. Ho giocato e vinto grandi battaglie e raggiunto la mia prima finale nella Wta. È stato un onore giocarla contro un’altra serba; Ana è una grande campionessa e una persona che ammiro tanto.

 

I: Parli parecchie lingue, vero?
J: Sì. Francese, spagnolo, inglese, italiano, russo e serbo.

 

I: Anche italiano?
J: Sì.

 

I: Dove lo hai imparato? E come?
J: Ho una grande amica in Italia che mi ha insegnato un po’ la lingua, ma ho avuto modo di impararla anche ascoltando altre persone parlare tra di loro. (risata)

JJ1

I: Parlando d’Italia, tu non hai mai partecipato agli Internazionali di Roma finora. Speri che, come noi ci auguriamo, questo possa essere l’anno buono?
J: Sì, mi piacerebbe moltissimo giocare a Roma. Effettivamente ci sono già stata, quando ero nella categoria Junior. Stavo per firmare un contratto con una squadra italiana e quindi ho trascorso un po’ di tempo lì guardando qualche match. Fu bellissimo!

 

I: So che ami leggere libri. Quale genere preferisci?
J: Amo tutti i tipi di libri. Innanzitutto mi piace leggere, ma diciamo che preferisco leggere romanzi che contengano misteri e crimini! Mi piacciono un sacco!

 

I: Il tuo scrittore preferito?
J: Adoro Nora Robert, ma leggo anche molti libri di John Grisham e Robert Ludlum.

 

I: Grazie Jovana e buona fortuna per il tuo futuro. Ciao!
J: Ci vediamo presto! (detto in italiano)

 

Vincitrice di quindici titoli nel circuito Itf, Jovana Jaksic in questo 2016 ha preso parte alle qualificazioni dell’Australian Open venendo eliminata al primo turno dalla francese Stephanie Foretz ed è attualmente impegnata nel 25,000 $ di Surprise, in Arizona, torneo in cui ha trionfato due stagioni fa.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy