Suarez Navarro: “Felice del successo, contro Agnieszka ho dato il meglio di me stessa. Il mio obiettivo è…”

Suarez Navarro: “Felice del successo, contro Agnieszka ho dato il meglio di me stessa. Il mio obiettivo è…”

L’intervista di Carla Suarez Navarro al quotidiano Marca

In una carriera piena di infortuni, Carla Suarez Navarro ha trovato di recente la gloria vincendo il torneo di Doha, successo che le ha consentito non solo di aggiudicarsi la sua prima vittoria nel Wta Premier 5 ma anche di issarsi come nuova numero 6 delle classifiche mondiali.

E in una recente intervista al noto quotidiano iberico “Marca“, la tennista nativa di Las Palmas ha rivelato come i suoi colleghi la vedano ora con più rispetto e insieme alla connazionale Garbine Muguruza, è convinta che la Spagna avere una forte spinta per il futuro: “Il tennis femminile è sempre più seguito nel mio paese – ha confessato – e con i miei colleghi stiamo parlando sempre più di questo sport. Più l’evento viene trasmesso, più è facile per lo spettatore seguirci“.

Poi ha parlato di Doha, manifestazione vinta in finale contro la giovanissima Ostapenko che l’ha messa in seria difficoltà: “E’ un torneo con grandissimi tennisti, questa vittoria significa che inizierà a contare da ora in poi. Sono molto felice per il successo e me lo sto godendo, non si sa mai quando si è grado di realizzare un’altra impresa“, ha ammesso la discepola di Marc Casabo.

Più andavo avanti nel torneo, più avevo migliori sensazioni – ha risposto -. Avevo un ottimo feeling con il campo e con la mia racchetta, ed è molto importante finire il più rapidamente il match per evitare l’usura. Radwanska? Ogni incontro è importante per aggiudicarsi il torneo. Se non batti il primo, non riuscirai mai a raggiungere il secondo. Contro l’avversaria polacca ho dato il meglio di me stessa ed è vero che ho poi accumulato molta stanchezza“.

Obiettivi stagionali? “Cercherò di essere il più a lungo possibile lassù. Adesso penso a far bene sia ad Indian Wells che a Miami, sarebbe importante per il punteggio. Un obiettivo a lungo termine nel 2016 è quello di essere più stabile e regolare rispetto allo scorso anno per concludere al meglio la stagione“, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy