Federica Pellegrini: “Flavia si ritira? Una scelta giusta”

Federica Pellegrini: “Flavia si ritira? Una scelta giusta”

Tutto è bene quel che finisce bene. Sarebbero le parole perfette per riassumere la fine della carriera di Flavia Pennetta. La sua connazionale Federica Pellegrini, star e grande nuotatrice veneta, ha affermato che anche lei avrebbe optato per la stessa scelta. Un ciclo continuo, che però ha un inizio ed una fine… la stessa che per lei non sembrerebbe molto lontana.

L’euforia per la vittoria di Flavia Pennetta allo Us Open non è stata ancora del tutto smaltita, e forse non lo sarà mai definitivamente. D’altronde un evento di tale portata, nell’epoca dei social-network e del web, non può non riscuotere tanto successo e tanta meritata visibilità. Decine di sportivi, attori, e personaggi famosi si sono congratulati con la tennista brindisina, che, proprio durante la premiazione dello Slam newyorkese, ha annunciato che si ritirerà dal tennis professionistico a fine anno. Un ritiro sofferto, ma, a detta di Flavia consapevole e ben ponderato, dettato da una mancanza di stimoli ulteriori e dalla voglia di crearsi una nuova vita, fuori dai riflettori.

In tal senso è intervenuta la nuotatrice Federica Pellegrini, una delle star e delle atlete più seguite ed amate in Italia, grazie ai numerosi ori conquistati nella disciplina. “Il ritiro di Flavia? Lo avrei fatto anch’io”, queste le parole con le quali Fede commenta la decisione della Pennetta. “Potrebbe essere arrivato anche il mio momento, chissà. A 28 anni, dopo tutti i traguardi raggiunti in carriera e dopo un palmarès come il mio, forse deciderò di smettere”, aggiunge la veneta, originaria di Mirano. La stessa primatista mondiale in carica dei 200 metri stile libero potrebbe essere anche la nostra portabandiera alle prossime Olimpiadi di Rio 2016, ancor più se dovesse decidere che sarebbero per lei le ultime. ” Per ogni nuotatore, ha aggiunto, è la tappa fondamentale che scandisce un’intera carriera, il coronamento di un sogno, e l’inizio di un nuovo percorso. Non so se me la sentirà di tornare in vasca, dopo. Quindi penso comunque che dopo Rio ci sarà una mia decisione definitiva”.

“Sinceramente quindi, se penso alla carriera di Flavia, che conosco abbastanza bene, dato che abbiamo parlato anche poco tempo fa quando ci siamo ritrovate a una premiazione al Coni, penso alla fine di un percorso di vita importante: sacrifici, lotta, ed infine, appagamento. E’ un momento bello per lei.”

Us Open

Riguardo l’età aggiunge: “Non me ne faccio un problema. Io e Filippo abbiamo ancora una vita davanti a noi, e nonostante non siamo più giovanissimi, non abbiamo fretta di programmare la nostra vita futura.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy