La Pulce: quanto durerà l’era dei Big Four?

La Pulce: quanto durerà l’era dei Big Four?

Dichiarazione del giorno: John McEnroe preannuncia l’imminemte fine dell’era dei Big Four, a suo avviso tra massimo un anno o due, infatti, i quattro tennisti dovranno mettersi da parte per fare spazio all’esercito delle nuove leve.

Questi sono ragazzi che spero cresceranno molto in futuro. In un tempo ragionevolmente breve saranno nella top ten. E’ difficile però che si formi un nuovo gruppo di Big Four per i prossimi anni. Penso che Kyrgios sia il giocatore che potrebbe aprire la strada, è pronto per fare il salto di qualità”.

John McEnroe GSK Project-Taylor PR

Partendo da queste parole, numeri alla mano, proviamo a capire sé e quanto John abbia realmente ragione:

Novak Djokovic, 28 anni, numero uno del mondo, fame di vittorie da vendere e fisicamente parlando tra i 4 attualmente il più in forma. Tutto ciò ci fa pensare che almeno per ora non abbia alcuna intenzione di appendere la racchetta al chiodo;

Andy Murray, coetaneo di Nole sta attualmente vivendo uno dei suoi periodi di forma migliore, è infatti riuscito a superare egreggiamente anche lo scoglio terra rossa, da sempre suo limite, conquistando su questa superficie ben 2 titoli in due settimane;

Rafael Nadal, 29 anni all’anagrafe ma 59 fisicamente parlando. Siamo sinceri, il suo è un gioco dispendioso all’ennesima potenza, uno di quelli che alla lunga logora letteralmente il fisico, questo ci fa pensare che nel suo caso John non sia poi così lontano dalla verità;

Roger Federer, 33 anni, un gioco meno fisico e più mentale che gli ha permesso di “conservarsi” nel migliore dei modi fino ad ora, per non parlare poi di una classe ed un’eleganza da vendere. Saremo di parte ma in questo caso noi personalmente ci auguriamo che giochi almeno fino ai 100 anni, perché la mano non ha età!

E voi cosa ne pensate?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy