Coppa Davis, Nadal: “Ho giocato peggio di quanto fatto in allenamento”

Coppa Davis, Nadal: “Ho giocato peggio di quanto fatto in allenamento”

Lo spagnolo, attualmente n. 1 del mondo, analizza il suo ritorno in campo giunto con una netta vittoria su Kohlschreiber e volge l’attenzione sul prossimo avversario.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Ci ha pensato il solito Rafael Nadal a pareggiare i conti nella sfida di quarti di finale di Coppa Davis che vede opposte Spagna e Germania a Valencia. Dopo la sonora sconfitta del connazionale Ferrer rimediata contro Alexander Zverev, Nadal si è imposto nettamente su Kohlschreiber con il punteggio di 6-2 6-2 6-3 riportando la situazione in parità.

Al rientro in campo dopo più di due mesi di assenza, il maiorchino numero uno del mondo ha analizzato le sue condizioni fisiche rassicurando circa il completo recupero: “Dal punto di vista fisico non c’è nulla da commentare, non ho sentito alcun fastidio. Oggi non ho avuto particolari problemi, ma finchè non giocherò più di due o tre match sarà difficile dire che tutto sta procedendo per il meglio. Le sensazioni sono state positive, probabilmente ho giocato peggio di quanto visto in allenamento, ma l’importante è aver vinto questa partita“.

A sfidare nella giornata di domenica il pluricampione Slam iberico sarà Alexander Zverev, n. 4 del ranking. “Sicuramente mi attende un avversario complicato“, ammette Nadal. “Tutto può accadere contro un giocatore così in forma che è reduce da un’ottima finale a Miami. Sono consapevole delle difficoltà che impone questa partita, ma so anche che ci sarà il pubblico amico a sostenerci e poi non è la prima Coppa Davis che gioco. Se perderò sarà perchè non ho giocato abbastanza bene e l’avversario ha fatto meglio del sottoscritto“.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Adriano Mangoni - 6 mesi fa

    Ci pensa il solito Nadal, che però non giocava in Davis dal 2011. Inoltre, affermare di aver giocato peggio che in allenamento non è stata proprio una esternazione elegante nel confronti dell’avversario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy