Dominic Thiem conferma l’ingaggio di Galo Blanco

Dominic Thiem conferma l’ingaggio di Galo Blanco

Ora è ufficiale: Galo Blanco entra a far parte del team dell’austriaco #5 al mondo. La partnership proseguirà nel corso dei principali tornei del 2018

di Mattia Esposito

NUOVA COLLABORAZIONE- Dopo la separazione di novembre da Karen Khachanov, Galo Blanco, ex tennista professionista classe ’76, diventa ufficialmente il nuovo coach di Dominic Thiem. Il tecnico originario di Oviedo in passato ha già collaborato con diversi giocatori, tra cui Milos Raonic, Elias Ymer e appunto il Next Gen russo: ora una nuova sfida, quella di far migliorare ancor di più l’austriaco. Attualmente, il fidanzato di Kiki Mladenovic, è #5 al mondo, e con l’ingresso nel suo team del maestro residente in Andorra, insieme allo storico coach australiano Gunter Bresnik, cercherà di avanzare in classifica, dopo una stagione, quella del 2017, positiva fino a giugno, passando da unico degno rivale di Rafael Nadal sul rosso, a semplice comparsa nel corso della seconda parte di stagione, complice anche la relazione con la bella francese, anche lei autrice di un stagione ricca di alti e bassi. Per l’austriaco quest’anno è arrivato il titolo di Rio de Janeiro, ma le aspettative sono quelle di migliorare e di “attaccarsi” più alla linea di fondo, in modo da rendere più efficace il suo tennis potente e profondo. Il classe ’93 e il suo neo coach si sono incontrati per la prima volta a Tenerife, nelle Isole Canarie, nel corso della off-season della scorsa stagione. Un’importante sfida per Blanco, che peraltro possiede un’accademia a Barcellona, dove lo stesso Ymer si è allenato in passato, lasciando quella di Stoccolma di Magnus Norman, e dove a volte va il nostro Fabio Fognini.

PRIMO TORNEO INSIEME- Il sodalizio è cominciato già qualche giorno fa ad Abu Dhabi, dove lo stesso Thiem ha partecipato al Mubadala World Tennis Championship, dov’è uscito semifinale, dopo non aver giocato i quarti per via dei forfait degli illustri partecipanti, perdendo contro il futuro vincitore del torneo esibizione, Kevin Anderson, per 7-6 (6) 6-4, match equilibrato da cui i due ripartiranno per analizzare quanto fatto dall’austriaco. La presenza di Blanco nel box di Thiem è stata testimoniata da una foto che lo ritrae in compagnia di Moritz Thiem e Andrey Rublev durante il match contro il sudafricano. E proprio a termine del match, il due volte semifinalista del Roland Garros ha confermato la notizia. “Era già con me a Tenerife e nei tornei in cui non mi seguirà Gunter (Bresnik), lui sarà con me”, ha affermato Thiem, “Praticamente si tratta di tutti i tornei fino alla stagione su terra rossa. Alcuni li condividerà con Gunter, ovvero gli Australian Open, Indian Wells e Miami. È davvero un ottimo coach e sono contento che viaggerà insieme a me.” Insomma una partnership che durerà per tutta la stagione, sia solo con il tecnico spagnolo, sia in collaborazione con lo storico tecnico oceanico. L’austriaco ha anche parlato di quali benefici possa portare Galo Blanco al suo modo di stare in campo e al suo bagaglio tecnico: “È stato un professionista anche lui (vanta un best ranking di n.40 nel 1998 ndr), mi può dare molti input, sa come ci si sente in campo e sa come bisogna ragionare quando il punteggio è equilibrato. Questo è un grande pregio” ha dichiarato Dominic, “Forse potrà aiutarmi a migliorare alcuni aspetti del mio gioco.” Il 2018 incalza: che la stagione abbia inizio! Buon anno a tutti!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy