Federer mania: un video celebra la vittoria di Melbourne. Agassi parla del futuro dello svizzero

Federer mania: un video celebra la vittoria di Melbourne. Agassi parla del futuro dello svizzero

L’onda mediatica che si sta abbattendo sul fuoriclasse svizzero non sembra attenuarsi. Pochi giorni fa Eurosport Uk ha celebrato Roger Federer con un video in cui il protagonista commenta gli attimi che hanno preceduto il trionfo agli Australian Open 2017. Mentre, in un intervista rilasciata a “Marca” (giornale sportivo spagnolo), Andre Agassi nel predire il futuro del grande tennista ha dichiarato che potrebbe giocare ancora per qualche anno a grandi livelli.

Il Match point decisivo –  Il network sportivo Eurosport Uk ha realizzato una breve clip, in cui Roger Federer rivela cosa gli stesse passando per la testa nel corso del fatidico match point raggiunto durante la finale degli Australian Open 2017, contro Rafael Nadal. Si tratta di un video di circa tre minuti, in cui lo svizzero rivive le immagini che hanno preceduto il trionfo a Melbourne, svelando quali fossero i suoi pensieri e le sue emozioni, in un momento così intenso. Di seguito si riporta il testo del “monologo interiore” intervenuto in quegli attimi vissuti il 29 gennaio, dopo tre ore e 37 minuti di partita, “Sto per giocare il mio secondo match point. Già ne ho avuto uno e credo che stavolta punterò al suo rovescio, sperando che Rafa mi risponda corto così che possa giocare il diritto… Ora si è verificato tutto quello che avevo previsto. Ho avuto la possibilità di giocare il diritto in mezzo al campo e l’ho fatto imprimendo alla pallina più effetto di quanto avessi voluto. Il colpo è terminato sulla riga nell’angolo del suo rovescio. Lui ovviamente ha chiamato il falco. Mi giro verso lo schermo, aspetto. E alla fine realizzo che è buona. La partita è finita! Volgo lo sguardo verso le tribune dove è seduta la mia famiglia con i miei amici e noto che sono tutti in piedi a festeggiare. E’ fatta, che felicità!” – Poi, Federer rammenta gli attimi della stretta di mano con Rafael Nadal – “ricordo il pubblico esultante, il rumore e la stretta di mano con Rafa. Mi sono congratulato con lui per il grande torneo disputato. Devo ammettere che Rafa ha avuto una parte fondamentale nella mia carriera, mi ha reso un giocatore migliore” infine lo svizzero descrive il momento dei festeggiamenti –  “Mi vedete urlare e mettermi in ginocchio perché ero esausto. Non sapevo come avessi potuto farcela. Ero stanco ma felice. Sono stato sicuramente più contento quando sono nati i miei figli e quando mi sono sposato, ma questa vittoria fa parte dei migliori momenti della mia vita”. Il video originale:

Agassi su Federer – Il campione, nato a Miami, ha risposto ad una serie di domande che gli sono state poste dal quotidiano sportivo “Marca”. Agassi ha toccato vari argomenti, tra cui l’eliminazione della nazionale statunitense in Coppa Davis per mano dell’Australia e la presenza di diversi giovani emergenti all’interno delle competizioni. Sullo stesso argomento, si è soffermato sul fenomeno Kyrgios, elogiando le sue qualità tecniche e nel contempo lamentando la mancanza di continuità nelle prestazioni. Tuttavia, le dichiarazioni più interessanti le ha riservate su Federer e dei suoi exploit conseguiti da inizio stagione.

Andre Agassi
Andre Agassi

Secondo Andre Agassi lo svizzero potrebbe giocare ad alti livelli ancora per qualche anno, “per me è chiaro, lui può rimanere nel circuito per altre 4/5 stagioni”.  L’ex tennista statunitense, infine, ha osservato come esperienza personale cosa significhi ritirarsi dalle competizioni nonché sui modi e sui tempi più opportuni per compiere questo difficile passo, ed ha aggiunto, “posso solamente dire che quando arriverà la fine sarà tutto molto veloce, quasi inaspettato. Succede qualcosa che cambia le carte in tavola”.

Non si ferma, dunque, la catalizzazione mediatica che Roger Federer si trascina oramai dall’inizio della stagione. E’ auspicabile, che anche questa condizione possa essere, fra le altre, un aiuto alla longevità sportiva del campione di Basilea.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy