Ranking Atp Top 100: Del Potro torna tra i primi 70 dopo due anni, Djokovic mantiene il primato

Ranking Atp Top 100: Del Potro torna tra i primi 70 dopo due anni, Djokovic mantiene il primato

Terminato l’ultimo Slam stagionale andiamo a vedere come è cambiato il ranking. Nishikori sale al numero 5, perde 3 posizioni Roger Federer, ora numero 7. Del Potro si riaffaccia tra i primi 70 dopo due anni mentre in casa Italia Paolo Lorenzi è di nuovo il nostro numero 1.

4 commenti

Al termine dell’ultimo Slam stagionale Novak Djokovic conserva con ampio margine il primato, nonostante si sia dovuto arrendere in finale non confermando il titolo di dodici mesi fa. Andy Murray uscito ai quarti di finale accorcia le distanze, ma i punti di ritardo sono 4555. Resta in terza posizione il campione di New York Stan Wawrinka, al terzo Slam negli ultimi tre anni.

Rafael Nadal, eliminato agli ottavi di finale, guadagna una posizione ed è n°4, +2 per Kei Nishikori, semifinalista a New York per la seconda volta in carriera, sale al n°5. Stabile al n°6 Milos Raonic, perde 3 posizioni Roger Federer, fermo da Wimbledon, lo svizzero scende al n°7. Torna tra i primi dieci Gael Monfils, il francese fa registrare un buon +4 ed è n°8 grazie alla semifinale americana, scende al n°9 l’assente Tomas Berdych, chiude la top10 Dominic Thiem.

Scende di due al n°11 il semifinalista’15 e campione’14 Marin Cilic, best ranking per l’australiano Nick Kyrgios che guadagna una posizione ed è n°15.

Una delle sorprese del torneo, il francese Lucas Pouille si regala il best ranking al n°18, incrementando di 7 posizioni grazie ai primi quarti in carriera.

marcos-baghdatis-cropped-3zz40eshuaz1wiwwre4qsxan-600x337

Guadagna 8 posizioni Marcos Baghdatis in salita al n°36, +13 e best ranking per l’ottavo finalista Illya Marchenko per la prima volta al n°50, ottengono il miglior ranking in carriera anche Daniel Evans in salita di 11 al n°53 e soprattutto il ventunenne Kyle Edmund ottavo finalista che fa segnalare il secondo miglio incremento di settimana al n°55 con ben 29 posizioni conquistate.

Meglio di lui è riuscito a fare l’ex campione del 2009 e finalista Olimpico Juan Martin Del Potro che riconquista la top100 a distanza di quasi due anni, guadagnando addirittura 78 posizioni fino al n°64 (era stato per l’ultima volta n°64 ad ottobre 2014).

In negativo perde 8 posti Feliciano Lopez, nei quarti lo scorso anno, scivola al n°26, -11 per Kevin Anderson in discesa al n°46. Precipitano di 20 Jeremy Chardy al n°75 e di 22 Donald Young al n°78.

Tra gli azzurri torna ad essere il n°1 d’Italia Paolo Lorenzi, il tennista romano guadagna cinque posizioni dopo essere approdato per la prima volta al terzo turno e si stabilizza al n°35. -5 per Fabio Fognini in discesa al n°43, così come Andreas Seppi in calo al n°92.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tennis Circus - 6 mesi fa

    Resta aggiornato con le ultime news del mondo del tennis direttamente sul tuo smartphone! Iscriviti al nostro canale Telegram https://www.telegram.me/tenniscircus! È gratis!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto Ferrara - 6 mesi fa

    “Djokovic mantiene il primato”, come se fosse in dubbio! Il n.2 ha 2/3 dei suoi punti e il n.3 la metá!!! Dalla lettura del titolo mi sembrava che che fosse primo per 10 punti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Enrico Carrossino - 6 mesi fa

      nella race ci sono 2000 punti tra lui e murray

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alberto Ferrara - 6 mesi fa

      … non mi risulta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy