Halep sposa il Baffo, sarà Nike a vestirla

Halep sposa il Baffo, sarà Nike a vestirla

Le immagini che ritraggono le Rumena durante un allenamento in quel Cluji non lasciano spazio ai dubbi: Simone Halep, dopo circa un mese dalla rescissione del contratto con la teutonica Adidas, siglerà un contratto con l’azienda americana.

di Davide Lahmid

HALEP E NIKE: IL MATRIMONIO E’ STATO FATTO

Simona Halep è uscita allo scoperto; catturata dai giornalisti durante un allenamento sui campi di Cluji, dove la Rumena si è recata per supportare le connazionali nel match di Fed Cup che vedrà la Romania opposta al team Canadese, Simona ha sfoggiato un abbigliamento tecnico recante il riconoscibilissimo baffo; sarà dunque la statunitense Nike il nuovo sponsor tecnico della tennista di Constanta, che porta così a compimento il grande tradimento: rescisso il contratto con Adidas, Simona ha difatti protratto per circa un mese la fase di “vacanza”, finendo per approdare sulla ricca sponda nemica, accordando le sue prestazioni alla rivale storica dell’azienda tedesca. Simona Halep vestirà Nike, e lo farà già a partire dal prossimo torneo di Doha.

Sfuma quindi il sogno di Vasile Dincu, ex politico rumeno che qualche tempo fa aveva proposto attraverso la sua pagina facebook una partnership fra il governo rumeno e la Halep, prospettando la possibilità che fossero il governo e la nazione stessa a sponsorizzare la beniamina di casa, come risarcimento morale per non aver partecipato economicamente alla formazione tennistica di Simona. La proposta di Vasile non aveva però ricevuto ampio seguito, ed era perciò rapidamente caduta nel dimenticatoio.

SMACCO ALLA SHARAPOVA?

Gli addetti ai lavori e i più informati avanzano un’ipotesi che, qualora dovesse trovare conferma, potrebbe avere del clamoroso; Nike, oramai conscia del fisiologico calo dell’appeal della bella Maria, dovuto in parte, se non del tutto, alla squalifica comminata alla russa, starebbe in tal modo cercando di esercitare, seppur in forma indiretta, una pressione nei confronti della Sharapova, il cui ricchissimo contratto è in scadenza l’anno prossimo, con l’obiettivo di ottenere un rinnovo a cifre più vantaggiose per la multinazionale statunitense.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy