Alex Zverev a Nadal e Federer: presto vi supererò

Alex Zverev a Nadal e Federer: presto vi supererò

Alexander Zverev che ha raggiunto i quarti al French Open battendo il NextGen Karen Kachanov in cinque set, non vede l’ora di scalzare dalle prime posizioni il numero 1 e il numero 2 del mondo “Tutti i giovani stanno diventando forti abbastanza rapidamente, stiamo cercando di migliorare e di cambiare. Presto li prenderemo”

di Anna Lamarina, @annalamarina

Zverev è per la prima volta  ai quarti di finale in uno Slam dopo aver  battuto il collega NextGen Karen Khachanov in cinque set. Il ventunenne, che da un po’ di tempo sta col fiato sul collo a Nadal e a Federer essendo n°3 del mondo, ha fatto un’enorme svolta raggiungendo gli ultimi otto a Parigi e dimostrando finalmente il suo valore anche a livello Slam. Alex Zverev crede sia solo una questione di tempo prima che i giocatori più giovani del tour inizino a sfidare Nadal e Federer per i migliori onori  e per il ranking di numero 1. “Ora Roger e Rafa stanno dominando, ma noi giovani facciamo tutto il possibile affinché le cose cambino” dice Zverev ” Se noti, tutti i giovani stanno diventando forti abbastanza rapidamente, stiamo tutti cercando di migliorare e di cambiare, “Come tutti sanno, io sono fra i primi tre al mondo ora e penso che altri giovani stiano diventando sempre più forti. Presto li prenderemo. Denis Shapovalov è esempio perfetto ma ce ne sono altri” Penso che con il tempo vedremo nuovi campioni Slam e i prossimi numero 1″. Nonostante il tedesco  abbia giocato un match di cinque set  per la terza volta consecutivamente in questi Open di Francia, dice di non si sentirsi affaticato “Non sono preoccupato, mentalmente assolutamente no, perché, sono ai quarti di finale di un Grande Slam, fisicamente, ovviamente, non è facile giocare tre match di seguito al quinto set, ma in qualche modo ce la farò. Farò tutto il possibile per recuperare ed essere al meglio fra due giorni.”

29 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Penelope Roy - 2 mesi fa

    Ahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Claudio Aloise - 2 mesi fa

    magna e dormi tranquillo…….Alex…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Anna Maria Citron - 2 mesi fa

    Data la differenza d età Non mi pare un grande exploit.Potrai parlare quando avrai vinto quanto loro per il resto i colpi e la classe di FEDERER rimarranno un utopia. W FEDERER

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Massimo Crisoliti - 2 mesi fa

    Grande grande Alex! Ti ho ammirato a Roma e senza la pausa per pioggia… chissà come sarebbe finita. Ps vi assicuro … presunzione zero! È un ragazzo proprio in gamba!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mariano Como - 2 mesi fa

    Troppo montato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simona D'Amico - 2 mesi fa

    Mamma mia quanta presunzione! Certo, è talentuoso però un po’ di umiltà magari non guasterebbe…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sara Lascala - 2 mesi fa

    Ma va cacare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alessandro Padova - 2 mesi fa

    Be’ prima o poi il tempo gli darà ragione …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Luca Mingori - 2 mesi fa

    Tanta strada, Sacha. Le ultime partite, ti sei salvato per ‘Il rotto della cuffia’.
    Roger e Rafa, stanno frantumando records e primeggiano su tutto e tutti.
    Auguri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Nadia Zanasi - 2 mesi fa

    Attento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Sconfienza Elia - 2 mesi fa

    Calma ragazzino…..sei un po’ troppo presuntuoso, non si diventa campioni a parole!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Sconfienza Elia - 2 mesi fa

    Calma ragazzino…..sei un po’ troppo presuntuoso, non si diventa campioni a parole!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Andrea Todisco - 2 mesi fa

    Comincia a battere Nadal in finale a Parigi poi ci riaggiorniamo…ragazzino montato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Shirley Babicz - 2 mesi fa

      Good idea

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Elisa Casoni - 2 mesi fa

    Caro sascha, mi piaci molto ma non so se mai “sorpasserai” RF …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Davide Brumana - 2 mesi fa

    Beh certo non sono mica eterni…prima o poi si ritireranno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Jamie Galuppo - 2 mesi fa

    Che ti sei fumato?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Demetrio Rovitto - 2 mesi fa

    Posa il vino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Gabriele Puntoni - 2 mesi fa

    Poveraccio..questo giocatore è inguardabile..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa

    Ma perché scrivete è per la prima volta ai quarti di finale,in uno slam..non capisco ha vinto Roma..ha vinto ancora un altro 1000 sulla terra che non ricordo dove

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tennis Circus - 2 mesi fa

      Infatti non sono Slam!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa

      Vabbe ma sempre 1000 sono

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Damiano ROlland - 2 mesi fa

      Roberto Aurecchia Gli Slam non sono 1000. Infatti danno 2000 punti per la loro vittoria…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Alessandra Bragion - 2 mesi fa

      Nessuno slam finora ! E comunque aggiungo che ne ha da mangiare di polenta prima di superare Nadal o Federer !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Angela Frontera - 2 mesi fa

      Bella differenza tra uno slam e un master 1000!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Antonio Grasso - 2 mesi fa

      Come “vabbe”? Non sono slam, cosa c’è che non capisci?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa

      Non sapevo che gli slam valevano 2000 punti..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Giacomo Lattanzi - 2 mesi fa

    Si quando si ritirano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Valvieri - 2 mesi fa

      Esatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy