Wta Finals : Muguruza in semifinale, Kvitova appesa ad un filo

Wta Finals : Muguruza in semifinale, Kvitova appesa ad un filo

Convincente vittoria della spagnola che supera in tre set Petra Kvitova. Le speranze di semifinale per la ceca sono ora legate alla prestazione della connazionale Safarova.

Commenta per primo!

Garbine Muguruza, ventiduenne spagnola nata a Caracas , è la prima giocatrice del gruppo bianco a qualificarsi per le semifinali di questo Master.

Una qualificazione di fatto già nelle mani di Garbine ancora prima di scendere in campo. Nelle prime ore del mattino in Italia , la Muguruza ha offerto una prova di grande maturità contro la due volte campionessa di Wimbledon.
Capace di “leggere” le fasi alternate che l’avversaria vive durante i match, Garbine ha costruito il suo successo giocando una partita col piglio, l’intelligenza e la voglia di una veterana. Solida e più centrata dell’usuale Petra, appena più mobile di quanto visto nelle ultime prestazioni. Garbine, da parte sua, cerca subito  il suo tennis fatto di scambi brevissimi e rapide aperture atte a spostare l’avversaria e chiudere quanto prima. Sarà questa  la strategia che l’accompagnerà per l’intero incontro.
Primo set che corre su un sostanziale equilibrio fino alla metà. Un girandola di break lo sposta definitivamente dalla parte spagnola.

petra master

Il secondo parziale è simile al primo nella mancanza di solidità al servizio per entrambe. Le due si brekkano reciprocamente nei primi due game e questo è il paradigma dell’intera frazione. Lla ceca tenta, invano, un allungo ma la sua discontinuità fà di nuovo capolino. Capace di essere seriale nei gratuiti come nei vincenti, la Kvitova dà comunque fondo alle sue energie residue e all’esperienza per brekkare l’avversaria in un fatale decimo game. Set conquistato e si va al terzo.
Terza frazione di gioco dove il livello si alza e dove regna ancora un grande equilibrio. All’incessante ricerca degli angoli della spagnola, la ceca tenta di opporre la sua naturale potenza. Petra va però sollecitata e dà il meglio di sé quando vive grandi difficoltà. E’ chiaro che la sua scarsa condizione fisica, vera croce per gran parte della stagione, influisce sulla sua mancanza di rendimento. Garbine è molto brava a leggere queste delicate fasi attraversate dalla sua avversaria. L’undicesimo game coincide proprio con una di queste.
Chiamata a servire per portare il match almeno al tie-break finale , Petra confeziona un disastro, aiutata in questo da una Garbine letale in risposta. La spagnola serve quindi per il match e , in un dodicesimo stupendo game, trova una Kvitova coriacea nel resistere.
La ceca surroga il suo match in questo game; accanto a due break-point sprecati, Petra annulla da par suo ben quattro match-point , prima di arrendersi e rimandare le speranze di semifinale ad una eventuale vittoria della connazionale Safarova contro Angelique Kerber.

G.Muguruza b. P.Kvitova  6-4 4-6 7-5

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy