Roger Federer, obiettivo Miami?

Roger Federer, obiettivo Miami?

Roger Federer ha annunciato, con un comunicato su Facebook, che salterà a causa dell’infortunio al menisco sia Indian Wells che Miami, e che tornerà a Monte Carlo sul rosso. Ma le foto dell’elvetico, che si sta allenando su campi veloci simili a quelli californiani, potrebbero far pensare ad un ritorno prima del torneo del Principato.

Roger Federer lo ha detto chiaramente. O forse, non è stato così chiaro. In un comunicato su Facebook lo svizzero ha annunciato ai suoi tifosi che non sarebbe stato presente al tornei di Indian Wells, che si tiene questa settimana, ma sarebbe tornato nell’ATP di Monte Carlo al via dal 10 al 17 Aprile. Ma cosa dice di Miami? Il secondo Master 1000 dell’anno è proprio tra questi due eventi, e alcuni cominciano già a pensare che la California sarà il luogo in cui il campione di Basilea farà il suo ritorno nel circuito . E, per ora, il suo nome è ancora presente nell’entry list del torneo.

Un infortunio al menisco ha sconvolto tutti i piani di Federer ad inizio stagione. Il finalista di Brisbane e semifinalista dell’Australian Open è stato costretto a fermarsi, saltare Rotterdam e Dubai e iniziare a lavorare duramente per tornare il prima possibile. Un ritorno che però è ancora nell’aria ed è previsto, come detto, per il torneo di Monte Carlo, sulla terra battuta. Ma la cosa curiosa è che Roger, nonostante questo, ha pubblicato sue foto durante gli allenamenti su campi veloci, in cemento, molto simili a quelli del torneo di Miami.

image

Se il suo programma è rientrare in campo per la prima volta nel Principato di Monaco, dove si apre la stagione sul rosso europeo, non avrebbe più senso abituarsi già da ora alle condizioni di gioco che offre questa superficie?  Qualcosa non quadra, ed è per questo che qualcuno sospetta in un cambio di rotta per l’elvetico. Tanto le immagini quanto il discorso che Roger ha pubblicato su Facebook danno l’impressione che il recupero stia andando alla grande, forse meglio di quanto lui e il suo team potevano pensare. Così, potremo vederlo nuovamente all’opera in California, prima del torneo del Principato.

Ci sono molte ragioni per cui potremmo pensare ad una discesa in campo di Federer a Miami. Innanzitutto, c’è il grande desiderio che avrà sicuramente un animale da competizione come lo svizzero. Poi, il grande vuoto che ha lasciato in quel torneo, dove non è stato presente negli ultimi tre anni. La sua preferenza per Indian Wells ha messo il secondo 1000 dell’anno, dove ha trionfato nel 2005 e nel 2006 e dove non raggiunge la semifinale da cinque anni, in secondo piano. Questo luogo è dunque diventato appannaggio di Novak Djokovic, ed è forse ora di tornare a dare fastidio al numero 1 del mondo.

image

E, inoltre, in palio c’è il numero 3 del mondo, posto che l’elvetico occupa da Novembre dello scorso anno e cui Stan Wawrinka punta a meno di 2000 punti di distanza. C’è ancora un divario evidente tra i due connazionali, ma dato che Stan probabilmente aggiungerà qualche punto questa settimana, mentre Federer perderà terreno nel ranking non potendo confermare la finale dello scorso anno, la lotta è più aperta del previsto. A 35 anni, certamente la classifica non è un obiettivo per il 17 volte campione Slam, ma è anche importante non uscire dalla top 4, per avere tabelloni più favorevoli.

Allora, la domanda rimane, ma le immagini non mentono: lo svizzero si sta allenando sui campi rapidi, il recupero sta andando bene e Miami inizia tra 11 giorni. Potrebbe essere lo stesso Federer a cancellare tutti e dubbi e tornare immediatamente alle competizioni, dimostrandoci ancora la sua incredibile fame di vittorie.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Miranda - 10 mesi fa

    YES

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Massimo Miranda - 10 mesi fa

    Io dico che un paio di turni non gli farebbero male, a Miami. E’ stato a Los Angeles, a guardare i Lakers; e ora si guarderà anche la squadra di basket, purtroppo senza Lebron :). Il montepremi e’ alto, e la località e’ vacanziera.
    Secondo me, un pensierino lo sta facendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy