Preview dodicesima giornata US Open: è tempo di Nadal e Del Potro

Preview dodicesima giornata US Open: è tempo di Nadal e Del Potro

Quest’oggi si terranno sull’Arthur Ashe Stadium gli incontri validi per le semifinali del torneo del singolare maschile degli US Open. I primi a giocare saranno Pablo Carreno Busta e Kevin Anderson, mentre a seguire se la vedranno il numero 1 Rafael Nadal e l’argentino Juan Martin Del Potro. Sarà una giornata ricca di tennis.

2 commenti

Nella giornata odierna avranno luogo a New York i due incontri validi per le semifinali maschili della 137esima edizione degli US Open.

Carreno vs Anderson – A scendere in campo per primi saranno lo spagnolo Pablo Carreno Busta (dodicesima testa di serie del torneo) ed il sudafricano Kevin Anderson (testa di serie numero 28), che si affronteranno nel match programmato alle ore 16.00 newyorkesi (le 22.00 in Italia). Tra i due tennisti ci sono solo due precedenti, entrambi vinti da Anderson. Il primo precedente risale ad Aprile 2013 al secondo turno del torneo 250 di Casablanca, dove sui campi in terra rossa il gigante di Johannesburg si è imposto con un netto 6-3 6-3. Il secondo incontro che ha visto come protagonisti questi due giocatori è decisamente più recente. Si tratta infatti della partita di secondo turno al Master 1000 di Montrèal, nel quale Kevin è riuscito a spuntarla in un match terminato 6-3 7-6 (8-6 nel tiebreak). Dunque Carreno, finora, non ha mai vinto un set contro Anderson. Ed è per questa serie di motivi che le quote danno come nettamente favorito il sudafricano, ma lo spagnolo è un giocatore in grande crescita e certamente da non sottovalutare.

9

Nadal vs Del Potro – L’incontro successivo, il più atteso di oggi, tra il numero 1 del ranking mondiale Rafael Nadal e la testa di serie numero 24 a Flushing Meadows, Juan Martin Del Potro, è previsto per le ore 18.00 di New York, ovvero a mezzanotte italiana. Tra i due ci si aspetta una sfida senza esclusione di colpi, il quattordicesimo atto della sfida tra questi due grandi tennisti (quindici considerando anche la finale di Coppa Davis del 2011). Nadal conduce 8 a 5 nei precedenti, ma Del Potro ha due dati molto importanti dalla sua parte: ha vinto lui gli ultimi due incontri che si sono disputati (a Shanghai 2013 e alle Olimpiadi di Rio lo scorso anno) ed è stato sempre lui a trionfare nell’unico confronto tra i due agli US Open (nel 2009, quando l’argentino vinse con un pesante 6-2 6-2 6-2 in semifinale e andò a conquistare il titolo contro Roger Federer). Sarà la decima volta che i due si affrontano sul veloce, con un bilancio attuale che dice 5 a 4 per Del Potro. I bookmakers danno per favorito il maiorchino, ma sarà certamente un incontro tutto da vedere. Chi andrà in finale?

Qui il programma completo

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Silvia Motroni - 2 mesi fa

    Fortuna che esiste il tasto Registra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Silvia Motroni - 2 mesi fa

    Più che altro una nottata….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy