Preview sesta giornata US Open

Preview sesta giornata US Open

In questa sesta giornata di US Open avranno luogo sui campi di New York diversi incontri molto interessanti, che stabiliranno il quadro completo degli ottavi di finale della competizione. Si disputeranno le partite della parte alta dei tabelloni maschile e femminile, occhi puntati su Nadal, Federer, Pliskova, Svitolina e Thiem.

Commenta per primo!

Sarà un sabato ricco di tennis quello che sta per cominciare a New York, dove nella sesta giornata di questi US Open, che non smettono di sorprendere, ne vedremo sicuramente delle belle. A scendere in campo ci saranno molti big, ma il principale osservato, dopo le clamorose eliminazioni che hanno sconvolto il tabellone maschile, sarà colui che viene dato per favorito alla vittoria finale: Roger Federer. Lo svizzero, nelle sue due partite d’esordio, non è riuscito a convincere il pubblico di essere al 100%, vincendo a fatica contro il giovane statunitense Francis Tiafoe (nel primo turno) e con il veterano Mikhail Youzhny (nel round successivo), entrambi gli incontri sono infatti durati più del previsto, terminando al quinto set. Federer giocherà oggi alle ore 19:00 newyorkesi (l’1 di notte ora italiana) un match non semplice, nel quale dovrà affrontare lo spagnolo Feliciano Lopez (testa di serie numero 31 del seeding).

LA FORTUNA DEI NUMERI 1 – Sembra apparentemente più facile, invece, il compito dei due numeri 1 del tennis mondiale, ovvero Rafael Nadal e Karolina Pliskova. Il primo se la vedrà con l’argentino Leonardo Mayer (ex n.21 del mondo), mentre Karolina, per andare avanti nella competizione, dovrà superare la cinese Shuai Zhang (numero 26 del ranking WTA). C’è anche da dire che sia Nadal, che la Pliskova hanno concesso qualcosa ai loro avversari nei primi due turni giocati. Lo spagnolo ha inaspettatamente perso un set contro il giapponese Taro Daniel, mentre la ceca ha faticato contro l’americana Nicole Gibbs, trionfando in tre set.

I COMPITI DIFFICILI – Gareggeranno oggi anche Dominic Thiem, David Goffin e Roberto Bautista Agut, chiamati a vincere in tre incontri molto difficili da pronosticare. L’austriaco affronterà il francese Adrian Mannarino (decisamente in forma nell’ultimo periodo) e il belga giocherà contro un altro francese, Gael Monfils (che però ha affermato di avere dubbi sulla sua condizione fisica), ma è probabilmente lo spagnolo Bautista quello con il match più arduo. Infatti, Roberto prenderà parte al match delle 19.00 (ore italiane) contro il vincitore degli US Open 2009, l’argentino Juan Martin Del Potro. Le quote danno come favorito Bautista Agut, ma la partita è sicuramente tutta da vedere.

INCONTRI TRA OUTSIDER – Match sulla carta molto facile per la testa di serie numero 33, Philipp Kohlschreiber, che se la giocherà con l’australiano John Millman (che al primo turno ha sconfitto Nick Kyrgios). Da segnalare due incontri che si presentano come molto interessanti, tra quattro giocatori non teste di serie. Il primo sarà tra Viktor Troicki (giustiziere del nostro Stefano Travaglia) e Alexandr Dolgopolov (che nel turno precedente ha superato il ceco Tomas Berdych), mentre il secondo match, che avrà luogo alle 20:00 italiane, vedrà scontrarsi il Next Gen Andrey Rublev (chiamato a confermarsi dopo la vittoria su Grigor Dimitrov) e il bosniaco Damir Dzumhur.

Andrey Rublev
Andrey Rublev

LOTTE TRA LEONESSE – In campo femminile non mancheranno certamente i match scoppiettanti, due in particolare. Nella prima sfida si affronteranno la polacca Agnieszka Radwanska (che agli US Open non è mai andata oltre il quarto turno) e l’americana Coco Vandeweghe (semifinalista quest’anno agli Australian Open), mentre nella seconda partita (che verrà giocata alle 3:00 di notte ore italiane) se la vedranno la russa Elena Vesnina (numero 17 del main draw) e la giocatrice di casa Madison Keys (segnalata come favorita).

OBIETTIVO QUARTO TURNO – Non molto agevoli anche i match di Elina Svitolina e Jelena Ostapenko. La tennista ucraina (quarta testa di serie) giocherà contro l’americana Shelby Rogers (che nel precedente incontro è riuscita a spuntarla contro l’australiana Daria Gavrilova, in un match durato tre ore e 35 minuti, il più lungo incontro di tennis femminile nella storia degli US Open). La Ostapenko (vincitrice al Roland Garros questa stagione) dovrà vedersela con la russa Daria Kasatkina (numero 38 del mondo). Scenderanno in campo anche Lucie Safarova, Jennifer Brady e Naomi Osaka. Avremo delle sorprese anche in questa sesta giornata del torneo?

Qui il programma completo di giornata

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy