Us Open, disastro Muguruza: Sevastova firma l’impresa della vita; ok Keys, Bellis sorprende Rogers

Us Open, disastro Muguruza: Sevastova firma l’impresa della vita; ok Keys, Bellis sorprende Rogers

Nel tabellone femminile degli Us Open la sorpresa più grande è giunta già nella terza giornata. Un’irriconoscibile Garbine Muguruza è infatti stata battuta in due set dalla lettone Sevastova dopo che si era salvata per miracolo nel turno d’esordio. Avanti senza problemi Madison Keys, Cici Bellis rimonta la connazionale Rogers e ottiene un altro illustre scalpo.

6 commenti

Clamorosa eliminazione per Garbine Muguruza agli Us Open. La spagnola, che già nel primo turno aveva sofferto per imporsi sulla Mertens, non riesce a ripetersi cedendo alla numero 48 del mondo Anastasija Sevastova per 7-5 6-4. Una prestazione molto deludente da parte della campionessa del Roland Garros che da quel momento non è più riuscita ad ottenere piazzamenti di prestigio nei Major a causa forse delle troppe aspettative riposte su di lei.

Match da incubo– Garbine nonostante l’evidente difficoltà riesce nel primo set a garantirsi la possibilità di servire per incamerare la frazione ma da questo momento subisce un parziale di 7 giochi a 1 che mandando la lettone sul 7-5 5-1. Solo la lecita tensione della tennista di Liepāja consente alla nativa di Caracas di vincere altri tre game e quindi di rendere meno amaro il punteggio di un match in cui ha vinto appena il 47% di punti con la prima di servizio e in cui ha collezionato 38 gratuiti.

Vittoria più prestigiosa in carriera per la Sevastova sul campo più suggestivo del mondo. La lettone, finalista a Maiorca e a Bucarest,  batte così per la prima volta una tennista compresa tra le prime 5 e si spinge fino al terzo turno per la seconda volta in un Major (nel 2011 a Melbourne centrò gli ottavi). Venerdì ad attenderla dall’altra parte della rete ci sarà Kateryna Bondarenko, avversaria tutt’altro che impossibile per continuare a sognare.

3260

Cici Bellis stupisce ancora, ok Keys– Altro successo degno di nota per Catherine Cartan ‘CiCi’ Bellis sui campi che nel 2014, a soli 15 anni la fecero conoscere al grande pubblico. In quella occasione la stellina americana eliminò la numero 13 del mondo di Dominika Cibulkova mentre ieri ha dato una grande prova di carattere facendo sfumare l’avversaria per poi imporsi alla distanza per 2-6 6-2 6-2. Risultato che le permette di portarsi momentaneamente al numero 122 delle classifiche (+36) e di regalarsi una sfida inedita con Angelique Kerber. Tutto semplice per una centrata Madison Keys. La tennista di Rock Island si aggiudica il derby a stelle e strisce con la connazionale Kayla Day.

Qui tutti i risultati 

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesca Mazzitelli - 5 mesi fa

    Ma scusate ma la muguruza non è stata un po troppo sopravvalutata da quando ha vinto Parigi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Ferrari - 5 mesi fa

      Infatti la sua stagione prima del roland garros è stata unanimamente riconosciuta come disastrosa, e direi che sta continuando anche peggio. Ha azzeccato un torneo, direi le andata più che bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Francesca Mazzitelli - 5 mesi fa

      Esatto Andrea Ferrari!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giulio Abbate - 5 mesi fa

    E meno male che Flavia Pennetta aveva detto che la Muguruza era in straordinaria forma e capace di vincere lo Us Open….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patrizia Zotti - 5 mesi fa

      Un’altra eroina che si sente u a campionessa..ma dai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Jacques Doumont - 5 mesi fa

    Bravo Anastasija Sevastova – te voilà dans la cour des Grandes.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy