Wimbledon, Errani: “Uno dei miei migliori match del 2016”, Schiavone: “Dovevo essere più frizzante”

Wimbledon, Errani: “Uno dei miei migliori match del 2016”, Schiavone: “Dovevo essere più frizzante”

Le dichiarazioni rilasciate da Sara Errani e Francesca Schiavone al termine del secondo turno perso a Wimbledon. La romagnola nonostante la sconfitta si dice comunque soddisfatta del proprio livello di gioco mentre la milanese ammette che avrebbe potuto fare di più.

Sara Errani è stata sconfitta al secondo turno del torneo di Wimbledon da Alize Cornet al termine di una bellissima battaglia giocata punto a punto, ma si è detta comunque contenta per il livello di tennis espresso. “È stata una grandissima partita sia mia che sua, forse una delle mie migliori partite di quest’anno. Non ho lasciato un 15, poteva girare da tutte e due le parti. Brucia perché comunque ultimamente girano un po’ male le cose nei momenti importanti peró devo essere contenta perché la strada è quella giusta. Devo stare lí, lottare, ce l’ ho messa tutta, ho dato tutto. Tennisticamente ho giocato molto bene, è stata una partita di grandissimo livello. Nella mia carriera ho vinto tante partite giocando forse la metà, anche un terzo di oggi. Una bella partita, devo continuare su questa strada”.

Disfatta più netta per Francesca Schiavone contro Simona Halep. La milanese ha sofferto il tennis solido da fondo della sua avversaria ed ha commesso tanti errori per tentare di comandare comunque gli scambi. Ad ammetterlo è  la stessa Schiavone: “Troppi errori, lei ti spinge a commetterli. Con lei bisogna giocare molto frizzanti,  aprire gli angoli e fare le cose molto ordinate. Nonostante il punteggio penso di avere avuto tante palla break, posso essere molto molto più forte. Molto soddisfatta nel primo match, ti rimane un po’ di amaro in bocca ma guardo l’aspetto positivo.  Ho sentito che l’altra nonostante fosse numero 5 del mondo non mi ha sfondata, semplicemente ha gestito molto meglio di me le situazioni”.

Fonte: Federtennis

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy