Wimbledon – Murray, Nishikori e Raonic agli ottavi; fuori Dimitrov

Wimbledon – Murray, Nishikori e Raonic agli ottavi; fuori Dimitrov

Nel giorno della clamorosa eliminazione di Djokovic , Andy Murray supera facilmente l’australiano Millman. Bene Raonic che elimina Jack Sock, mentre Nishikori batte Kuznetsov. Termina il torneo di Grigor Dimitrov , rimontato da Steve Johnson. Ma su tutto domina la pioggia.

Commenta per primo!
ANDY APPRODA AGLI OTTAVI- Seconda settimana raggiunta da Murray senza difficoltà alcuna. Lo scozzese , invero, non aveva dinanzi a sè un’ostacolo complicato da superare . John Millman riesce a  creare problemi al numero due del mondo nel solo secondo set; complice anche uno dei classici passaggi a vuoto del Campione di Wimbledon 2013. Prova di ordinaria amministrazione e ottavo contro uno tra Nick  Kyrgios e Feliciano Lopez per uno dei favoriti d’obbligo del torneo.
GLI ACUTI DI NISHIKORI E RAONIC – Passano la quinta e sesta testa di serie  ed entrambe lo fanno in tre , non sempre comodi, set.  Kei Nishikori  supera un buon Andrey Kuznetsov che nel primo e terzo parziale cerca e trova ritmo e vantaggio. L’esperienza e sagacia del nipponico , unita alla discontinuità del russo, assicurano a Kei l’approdo agli ottavi.  Battaglia di servizio e dritto tra Milos Raonic e Jack Sock. Andamento del match piuttosto prevedibile ; Milos però fà intravedere, ancora una volta, una certa  propensione alla discesa che si rivela spesso fruttuosa. Il giovane americano, da parte sua,  è parso volenteroso ma non dotato delle giuste armi che possano garantirgli  il salto di qualità  necessario per primeggiare su  campi tanto importanti.

Britain Tennis - Wimbledon - All England Lawn Tennis & Croquet Club, Wimbledon, England - 27/6/16 Canada's Milos Raonic in action against Spain's Pablo Carreno Busta REUTERS/Tony O'Brien

GLI ALTRI INCONTRI – Delude ancora Grigor Dimitrov. Il bulgaro affrontava Steve Johnson, e qualche anno fa questo non sarebbe stato per lui un ostacolo difficile. Eppure, Grisha fà e disfa l’incontro prima facendosi rimontare di un set e spegnendosi poi lentamente nel terzo e quarto parziale. Mancato dunque l’affascinante appuntamento agli ottavi con Roger Federer.  Buona prova fornita da Marin Cilic contro  Lacko. Proveniente dalle qualifiche, lo slovacco si arrende in tre set allo strapotere del croato che è ora atteso agli ottavi da un complicato scontro con Nishikori. Infine, nel recupero del secondo turno  l’astro nascente  Alexander Zverev batte Mickhail Youzhny in cinque set . Una vera battaglia che il giovane Sacha fa sua e che lo proietta al terzo turno dove incontrerà Tomas Berdych.
LA PIOGGIA CANCELLA LA TRADIZIONALE MIDDLE SUNDAY- Giornata tra le più tormentate che si ricordino al torneo londinese. Le continue sospensioni hanno causato notevoli ritardi. Middle Sunday ,dunque, saltata  e sono ben quattro  i match sospesi per oscurità. Ritorneranno sul terreno di gioco per terminare i loro match domattina:
L. Pouille vs J. M. del Potro  6-7 (4) 7-6(6) 7-5
 R. Gasquet vs A. Ramos-Vinolas  2-6 7-6(5) 6-2
 N. Kyrgios vs  F. Lopez  6-3 6-7(2)
J.W.Tsonga vs J.Isner  6-7 (3)  3-6 7-6 (5)
I RISULTATI :
M. Cilic b. L. Lacko 6-3 6-3 6-4
S. Johnson b. G. Dimitrov 6-7(6) 7-6(3) 6-4 6-2
K. Nishikori b. A. Kuznetsov 7-5 6-3 7-5
N. Mahut b. P. Herbert 7-6(5) 6-4 3-6 6-3
D. Goffin b. D. Istomin 6-4 6-3 2-6 6-1
M. Raonic b. J. Sock 7-6(2) 6-4 7-6(1)
B. Tomic b. R. Bautista-Agut 6-2 6-4 6-4
A. Zverev b. M. Youzhny 6-4 3-6 6-0 4-6 6-2
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy