ATP Cup, giorno 6: impresa Polonia, Nishioka fa sudare Nadal

ATP Cup, giorno 6: impresa Polonia, Nishioka fa sudare Nadal

Djokovic e la Serbia continuano a vincere nonostante una qualificazione già ottenuta, Croazia sconfitta dall’Argentina.

di Filippo Gallino, @Pheeling7

Dopo l’amara fine dell’Italia, che non è riuscita a passare il turno nonostante 2 vittorie su 3 contro Norvegia e Stati Uniti, è tempo di bilanci finali all’ATP Cup: domani comincerà la fase ad eliminazione diretta. 

La Serbia vince ancora contro il Cile e si guadagna il primo posto nel girone: decisive le vittorie di Lajovic su Jarry e di un affamatissimo Novak Djokovic su Christian Garin. A nulla serve la vittoria in doppio dei sudamericani. Senza pietà la Spagna sul Giappone: Bautista Agut passeggia su Soeda, mentre la sorpresa del giorno è Yoshihito Nishioka, autore di un match spettacolare giocato quasi alla pari contro il numero 1 del mondo Rafael Nadal. 7-6 6-4 il punteggio finale in favore dello spagnolo, ma tanti applausi per il giapponese da parte del pubblico di Perth.

Grande impresa della Polonia che elimina l’Austria grazie ad uno strepitoso Hubert Hurkacz: il biancorosso rimonta e vince Dominic Thiem a suon di diritti a 110 miglia orarie. Gloria anche per il meno famoso Kacper Zuk, secondo singolarista polacco: vittoria in tre set contro Dennis Novak, da poco entrato nei primi 100 del ranking mondiale. L’Austria si consola con la vittoria al fotofinish in doppio da parte della collaudata coppia formata da Oliver Marach e Jurgen Melzer. Continua a deludere Borna Coric, che sembrava tornato ai vecchi tempi dopo la vittoria di lunedì su Thiem: sconfitta sonora e doppio 6-2 rimediato da Diego Schwartzman. Perde anche Cilic in due set contro Guido Pella.

Vittorie di spessore per Kevin Anderson su Benoit Paire e per Nikoloz Basilashvili su Pablo Cuevas. Georgia vincitrice sull’Uruguay grazie anche al trionfo di Alexandre Metreveli su Pablo Roncadelli. La sesta ed ultima giornata di fase a gironi di ATP Cup è finalmente conclusa: ai quarti vedremo sicuramente Argentina-Russia e Gran Bretagna-Australia, mentre Spagna e Serbia se la vedranno con ogni probabilità contro Belgio e Canada (resta da ultimare qualche conteggio sulle migliori seconde classificate.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy