Australian Open: Federer approda ai quarti, Thiem è fuori

Il campione in carica degli Australian Open si è guadagnato l’accesso ai quarti di finale. Nella sfida che l’ha visto contrapposto all’ungherese Marton Fucsovics, si è imposto nettamente con il punteggio di 6-4 7-6 6-2 in poco più di due ore di gioco. Per quanto riguarda Dominic Thiem, il tennista austriaco è stato eliminato da Tennys Sandgren al quinto set.

di Federico Gasparella

AUSTRALIAN OPEN 2018, OTTAVI DI FINALE

La cronaca – Nel corso della prima frazione Federer ha gestito la contesa senza incontrare una particolare resistenza da parte del suo avversario. Al servizio si è rivelato pressoché perfetto, non lasciando nulla al caso e di conseguenza concedendo davvero marginali opportunità a Fucsovics per rendersi pericoloso di risposta. In merito al punteggio, la partita si è decisa al decimo gioco, sul 5-4 in favore dell’elvetico, quando Fucsovics si è visto costretto a consegnare il servizio: Federer ha concretizzato un set point avuto a disposizione sul 30-40, a seguito dell’esecuzione di uno smash vincente, eseguito di risposta ad un tentativo di lob del magiaro con lo svizzero a rete. In questo modo il basilese si è aggiudicato il primo parziale. In merito alla seconda partita ha avuto uno svolgimento simile a quella precedente: di fronte alla notevole solidità ostentata da Federer al servizio, l’ungherese ha ancora stentato a difendere i propri turni di battuta, messo continuamente sotto pressione dalle risposte ben indirizzate dell’elvetico. Anche nei momenti in cui il break è sembrato maturo, tuttavia, l’ungherese è stato in grado di non cedere. Così alla fine ha costretto Federer a risolvere il parziale al tie break. Quest’ultimo, dopo essersi portato sul 3-1 con un mini break di vantaggio, si è fatto raggiungere sul 3-3. In seguito, al cambio di campo, il campione elvetico non ha mostrato esitazioni, in quanto ha realizzato una serie positiva di ben quattro punti di fila ed ha fatto proprio anche il secondo set per 7-3. Per quanto riguarda la terza partita, Federer è partito con determinazione, galvanizzato per aver messo in cassaforte un vantaggio consistente. Già in apertura ha conquistato un break, mentre nelle fasi successive ha continuato ad avere sotto controllo la gara. Il suo avversario invece è pian piano calato dal punto di vista dell’intensità, mostrandosi a tratti rassegnato vedendo esigue possibilità di cambiare il corso degli eventi. In conclusione, al quarto game, Federer si è guadagnato un altro break, con cui ha ottenuto la vittoria del set per 6-2 ed il passaggio ai quarti di finale. In merito al confronto tra la testa di serie numero cinque del seeding, Dominic Thiem, e Tennys Sandgren, lo statunitense a sorpresa si è imposto con il punteggio di 6-3 4-6 7-6(4) 7-6(9-7), i tre ore e 54 minuti. Il 26enne nato in Tennessee può considerarsi a tutti gli effetti la rivelazione di questa edizione degli Australian Open. Ufficialmente è il numero 97 del ranking mondiale e non si è ancora aggiudicato un torneo all’interno del circuito professionistico.

[2]R.Federer b. M.Fucsovics 6-4 7-6(3) 6-2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giulio Gallo - 3 anni fa

    sandgren ha il tennys nel suo nome. vincerà lui
    #teamsandgren

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Riccardo Mocci - 3 anni fa

    Quindi praticamente per arrivare in finale la testa di serie più alta che affronterà sarà la 19, Berdych

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy