ATP 1000 Parigi-Bercy: la prima semifinale è tra Dimitrov e Djokovic

ATP 1000 Parigi-Bercy: la prima semifinale è tra Dimitrov e Djokovic

Definita la prima semifinale dell’ATP 1000 di Parigi-Bercy: Grigor Dimitrov batte Cristian Garin mentre Novak Djokovic demolisce Stefanos Tsitsipas

di Mattia Esposito

La prima semifinale dell’ultimo Masters 1000 della stagione ATP è definito: Grigor Dimitrov e Novak Djokovic si sfideranno per conquistare un posto in finale a Parigi-Bercy. Nel 2016 si sfidarono in Francia, con la vittoria in tre set del serbo, che è in forma smagliante come dimostrato oggi contro Stefanos Tsitsipas: in vantaggio 8-1 nei testa a testa contro Cristian Garin, il serbo è favorito ma il bulgaro, vuole tornare a gioire.

MONSIEUR DIMITROV- Continua la marcia di Grigor Dimitrov su Parigi-Bercy: il bulgaro conquista la sesta semifinale di un ATP 1000 in carriera battendo 6-2 7-5 il giovane cileno Cristian Garin al primo confronto di sempre. In un’ora e mezza di match, il #27 al mondo ha domato le ambizioni del 23enne sudamericano, in un festival di break: nel primo parziale, il semifinalista US Open 2019 ha strappato il servizio nel secondo ed ottavo gioco. Poi, una serie di controbreak, che hanno illuso che il #42 al mondo, al primo quarto di finale in un torneo del genere, potesse mandare il match al terzo set: infatti, venendo brekkato nel dodicesimo gioco, ha perso ogni sogno di gloria. Si conclude un ottimo torneo per il cileno dopo le vittorie su Pablo Cuevas, John Isner e Jeremy Chardy: per il bulgaro invece, continua un ottimo periodo di forma, dopo le vittorie su David Goffin e Dominic Thiem. Il Maestro 2017, torna in semifinale di un 1000 dopo quella di Montecarlo dello scorso anno.

DJOKER DEMOLISCE TSITSIPAS- Sull’onda dell’entusiasmo dell’uscita del film Joker, Novak Djokovic demolisce Stefanos Tsitsipas in appena 58 minuti per 6-1 6-2: il serbo pareggia i conti nei 4 incontri contro il greco, dopo le sconfitte in Canada e Shanghai, mentre dà seguito al successo di Madrid. Una partita vinta in partenza per il #1 al mondo, che dopo essere salito 5-0 in meno di 20 minuti, vede un piccolo sussulto dell’ellenico, che gli annulla 4 set point per poi mollare la presa. La resistenza nel secondo set dura appena tre game, prima di perdere a zero il servizio nel quinto gioco, in una passerella verso la vittoria: Nole potrà giocarsi la quinta finale in carriera a Parigi, dopo quella persa contro Karen Khachanov del 2018 e a 10 anni dal primo successo contro Gael Monfils. Nuovo remake in vista? 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy